Velo da sposa corto o veletta? </br> La moda li vuole entrambi!

Velo da sposa corto o veletta?
La moda li vuole entrambi!

Ci sono molte valide alternative al classico velo: scopriamole.

Il velo è un accessorio molto importante per le spose che ha una lunghissima tradizione alle sue spalle. Lungo, a veletta, in pizzo, tulle o organza, nel corso degli anni si è adattato sempre più alle mode del momento. Molte spose hanno sempre sognato un velo lungo come quello di Diana Spencer, ma la moda adesso lo impone corto!

96c3b9b79dabdc87761332870aa3c2ff
Il velo corto è un’ottima alternativa per le spose che non vogliono essere classiche con il solito velo cattedrale visto e rivisto. Si adatta benissimo agli abiti da sposa corti con gonne a ruota. Ovviamente deve richiamare il tessuto dell’abito, quindi se avete scelto un modello in pizzo ci deve essere qualche richiamo nel velo. Si può abbinare anche agli abiti classici ovviamente, lunghi e pomposi, l’importante è che arrivi a coprire la schiena. Può essere abbinato a cerchietti, tiare, e fiori per capelli. Il velo va tolto prima di arrivare alla sala ricevimenti. Si può tenere anche per fare le foto ma molte spose preferiscono farle senza. Il velo bandana invece può essere utilizzato dalle spose non convenzionali, anche se alcuni modelli in tulle e pizzo non hanno nulla da invidiare ai modelli tradizionali.

IMG_6318
La veletta è un’ottima alternativa al velo. In grande ascesa negli ultimi anni conferisce alla sposa un tocco retrò e vintage. Questo velo in versione ristretta, cinge il capo e copre la fronte e lo sguardo anche se ci sono modelli che lasciano il viso scoperto. Si abbina ad acconciature con raccolti morbidi. Anche la veletta va abbinata all’abito da sposa. Il birdcage è il modello più gettonato che dona sensualità e mistero ad ogni donna. Può coprire soltanto un lato del viso o entrambi gli occhi fino al naso.

wedding-hats-with-birdcage-veil-feather-floral-accents__full
Voi preferite il velo corto o la veletta?

Lascia un commento

*