Architettura vedica, primo edificio </br> Natura e yoga si combinano

Architettura vedica, primo edificio
Natura e yoga si combinano

Si trova in provincia di Padova la prima casa che rispetta i principi dell’architettura Maharishi.

Una casa può essere molto di più di un edificio, può essere un luogo speciale che crea un influsso salutare di felicità, armonia ed illuminazione. Questo è quello che promette la prima abitazione costruita in Italia secondo i criteri dell’architettura vedica Maharishi. Si tratta di un antico sistema di progettazione che ha alla propria base lo studio delle proporzioni, della dislocazione dei vari ambienti della casa e dell’orientamento dell’intero edificio. Queste tre cose a cui fa attenzione questo sistema architettonico serve a permettere alla casa di assorbire al massimo l’energia del sole.

Casa in provincia di padova_Rubner1

In Italia il primo edificio è stato realizzato in provincia di Padova e porta la firma del gruppo Rubner. Questa casa è stata progettata per un insegnante di yoga e ha seguito i criteri utilizzati per realizzare i modelli Casablanca-Blochhaus.

Questo progetto di Rubner era stato già presentato al Made Expo di Milano, la biennale dedicata al settore delle costruzioni che è stata ospitata alla Fiera di Rho. Durante questo evento le costruzioni naturali erano state l’attrazione maggiore per il pubblico e per gli esperti e quindi il progetto di Rubner totalmente realizzato in legno era stato molto apprezzato.

Casablanca_rubner

Alcuni dei più importanti vantaggi di questo edificio sono: eco-compatibilità, alte performance antisismiche, massimo comfort sia a livello termico che ambientale. Inoltre il progetto di Rubner ha tra le sua caratteristiche una grande attenzione al design nonostante sia una casa realizzata con materiali eco sostenibili. I principi dell’Architettura Vedica, a cui si ispira questa casa, derivano dagli antichi testi dello Sthapatya Veda, l’eterno sistema di architettura e pianificazione urbana recentemente riscoperto nella sua completezza da Maharishi Mahesh Yogi.

Secondo questo antico sistema, per esempio, l’orientamento verso est dell’edificio ha un diretto influsso sul benessere dell’individuo in termini di abbondanza, realizzazione e progresso spirituale. Anche il nord produce delle influenze positive di prosperità e felicità mentre le altre sei direzioni possono essere causa di problemi e sofferenze agli individui. Inoltre gli edifici andrebbero progettati in modo che le diverse energie del sole corrispondano alle specifiche funzioni e attività di ogni stanza.

Altra prospettiva casa provincia padova

Infine, la precisione delle misure è della massima importanza poiche il vero scopo del Vastu Vidya dello Sthapatya Maharishi è di creare un legame duraturo tra l’essere umano e il cosmo.

Lascia un commento

*