‘Una ragazza per il cinema’</br>Vince la palermitana Giulia Todaro

‘Una ragazza per il cinema’
Vince la palermitana Giulia Todaro

La 16enne, già Miss Città di Palermo 2013, è stata incoronata nel corso della kermesse in programma ad Acireale che apre una porta al mondo della tv.

(Foto copertina: Gianni Nepitelli)

È Giulia Todaro “Una Ragazza Per il Cinema” 2014. Palermitana di 16 anni, Giulia è stata incoronata ieri sera, nel corso della finalissima della kermesse condotta da Riccardo Signoretti e Carmen Russo.

Visibilmente emozionata, Giulia, studentessa di lingue e desiderosa di lavorare nel mondo del cinema e del teatro, è stata incoronata con la corona “Cuore di luce”, prezioso diadema realizzato appositamente per il concorso dalla Xento gioielli.

Miss Città di Palermo nel 2013, Giulia Todaro è subentrata ad Elisa Muriale, vincitrice della passata edizione del concorso di bellezza che vuole esaltare il talento e le doti delle giovani italiane, dando loro la possibilità di essere valutate e giudicate da esperti di qualità.

Soddisfazione è stata espressa da Antonio Lo Presti, patron della manifestazione che, da ventisei anni, rappresenta un concreto trampolino di lancio per chi, nel proprio futuro, immagina un lavoro nel mondo dello spettacolo e della televisione.

Abbiamo raggiunto risultati straordinari in questa kermesseha affermato Lo Presti – grazie a un’organizzazione fatta da talents scouts professionisti e da una giuria eccezionale, che ha dato una grande mano alle ragazze a studiare e crescere professionalmente. Grazie al programma ricco che siamo riusciti a portare a termine, non senza sforzi ma con grande entusiasmo, e con la preziosa collaborazione di tutti gli sponsor, che ringrazio, anche quest’anno siamo riusciti ad offrire un grande spettacolo e a fare di Acireale il centro della bellezza”.

Lo Presti, che con dedizione si dedica all’organizzazione dell’evento insieme ad Daniela Eramo, ha voluto però sottolineare quanto la bellezza, da sola, non basti per guadagnarsi lo scettro di “Ragazza per il Cinema”. “Questo concorso – ha aggiunto – aiuta il talento a emergere e offre la possibilità, a chi ha una dote particolare, di metterla in mostra. Noi – ha concluso Lo Presti – diamo l’occasione alle ragazze di mostrare le proprie doti artistiche e di essere valutate da una giuria tecnica, da professionisti in grado di svelarle”.

Lascia un commento

*