Un siciliano al Pitti Uomo 90 </br> Ecco il sogno di Marco Parrino

Un siciliano al Pitti Uomo 90
Ecco il sogno di Marco Parrino

Il trapanese alla conquista della prestigiosa rassegna di moda di Firenze grazie al suo blog.

Marco Parrino, classe ’95 nasce in Sicilia in provincia di Trapani, e dopo aver conseguito il diploma di maturità scientifico, parte per Bologna dove prosegue gli studi universitari in economia. Quando aveva 19 anni inizia la sua carriera nel mondo dei blogger e della moda dopo che già numerose sono state le spinte ad entrare a far parte di questo mondo.

img (4)La voglia di interagire con altre persone, cercando di dare consigli e pareri soprattutto valorizzando lo “Stile Made in Italy” lo hanno portato ad intraprendere questa sfida aprendo il suo blog. Riesce a far crescere la sua immagine sui social fino ad arrivare a contare oggi quasi migliaia di followers su Instagram e su Facebook. Il mondo arabo ha avuto grande attenzione nei confronti del blog. Quest’anno, per la prima volta, Marco Parrino ha avuto l’opportunità di partecipare, dal 14 al 17 Giugno, al Pitti Uomo 90, a Firenze.

“Gestire università e blog è davvero complicato e faccio molti sacrifici, ma sono comunque contento di come stanno andando le cose in entrambi i fronti – queste alcune dichiarazioni di Marco Parrino durante l’evento fiorentino –  devo ringraziare anche tutto il mio team che è cresciuto con il tempo e che mi aiuta quotidianamente per la gestione di tutto. Non posso negare che all’inizio ho dovuto fare uno sforzo davvero enorme”.

img (5)

L’occasione per partecipare al Pitti Uomo si è presenta a febbraio quando l’azienda italiana di gioielli Brosway ha deciso di contattarlo per una partnership. Questa è stata soltanto la prima esperienza di una serie di altre occasioni che hanno accompagnato Marco fino al Pitti. Durante le giornate passate alla “Fortezza da Basso” di Firenze, dove si è tenuto il Pitti Uomo 90, Marco ha avuto la fortuna di conoscere due persone molto vicine al suo lifestyle, per interessi, gusto e originalità: Omer Agan dalla Turchia e Salomon Thiombiano da New York. Questo trio vincente, fondato sul rispetto e sull’amicizia, e la loro sinergia ha attirato molto l’attenzione dei fotografi e dei giornalisti, riuscendo così ad ottenere uno spazio in moltissimi megazine di moda internazionali come Esquire, GQ Francia, GQ Germania ed altri.

img (6)Marco parlando del Pitti ha anche affermato che “il Pitti è stato davvero fantastico. Non è solo un punto di riferimento per tutti coloro che lavorano nel mondo dell’abbigliamento e degli accessori e delle calzature, ma è anche un punto d’incontro tra culture e nazioni diverse. Ho conosciuto molte persone come Omer dalla Turchia e Salomon da New York con cui ho stretto un ottimo rapporto”.

img (3)

 

Dando un’occhiata ai suoi profili ed il suo blog bisogna ammettere che questo ragazzo sembra essere cresciuto in fretta e che potrebbe avere un futuro fatto di tanti successi. Lui stesso ha ammesso che “di sicuro il Pitti mi ha dato una grande carica ed ora il futuro è pieno di novità. Stiamo lavorando davvero molto con il mio team per offrire delle grandi sorprese per l’estate e per il periodo pre-natalizio. Sono stato invitato da molte personalità del mondo della moda a visitare i loro showroom in giro per l’Italia ed in altri Stati. Devo organizzare bene il tutto, ma adesso mi godo la mia fantastica terra, la Sicilia”.

Lascia un commento

*