Tende fai da te per le vostre case </br> Consigli per un riciclo creativo

Tende fai da te per le vostre case
Consigli per un riciclo creativo

Con i materiali di scarto che finirebbero nella spazzatura si possono realizzare delle magnifiche tende, ecco alcuni consigli.

Le tende sono un elemento fondamentale in ogni casa. La loro funzione è molto importante, servono a riparare le stanze dall’eccessiva luce del sole e spesso e volentieri anche dall’eccessiva invadenza dei vicini. La scelta delle tende giuste è sempre difficile, basta poco per trasformare la nostra abitazione dal un caloroso focolare domestico ad un bunker scuro e buio. Possiamo affidarci ad esperti per la scelta delle tende adatte ai nostri ambienti ma una valida alternativa è crearle personalmente con materiali di riciclo.

Sono diverse ed estrose le combinazioni possibili, inoltre non dimentichiamo l’ingrediente imprescindibile in ogni oggetto fatto con le nostre mani: la fantasia. Che servano per interni o per separare ambienti, di seguito vi forniremo alcuni consigli per realizzare delle tende con oggetti che altrimenti finirebbero nella spazzatura. Un’idea per riciclare, spendere poco e trascorrere piacevolmente del tempo libero.

tende con carta

 

La prima cosa da fare è, ovviamente, prendere tutte le misure dell’apertura a cui applicare la tenda che realizzeremo. Che sia lunga, corta, stretta o larga cerchiamo di valutare la migliore soluzione per avere un ambiente protetto e originale. Dopo aver preso le misure, è importante pensare a quale materiale si vuole utilizzare e cominciare a raccoglierlo nelle quantità che ci servono.

Una tenda molto simpatica si può realizzare con i tappi. Se preferite quelli di sughero, potete legarli tra di loro con dei gancetti e lasciarli del loro colore naturale o dipingerli come più vi piace, oppure si possono alternare con delle perline per un effetto più raffinato. Che ne dite invece dei tappi delle bottiglie di birra? Il materiale metallico e già colorato è pronto per le vostre tende.

 

 

tenda tappi e bottiglie di plastica

 

Non buttate le bottiglie di plastica. I fondi delle bottiglie hanno spesso un disegno che sembra un fiore, basta ritagliarli e unirli tra di loro. Se preferite, alternate i colori delle bottiglie per un ambiente più estroso, altrimenti la plastica trasparente sarà adatto ad ogni tipo di arredamento e non vi creerà problemi di abbinamenti. Anche i tappi delle bottiglie di plastica si prestano a queste creazioni. Ovviamente ne servono molti, ma non sarà un problema raccoglierli anche facendoci aiutare. Legati tra di loro a colori alternati possono alla fine mostrare giochi di sfumature o disegni veri e propri.

 

 

 

Il consumo di lattine di bibite è veramente grande. Se conserverete le linguette dell’apertura, potrete unirle per formare i fili delle vostre tende. E che dire del resto delle lattine? Ritagliate in forme geometriche e legate insieme da perline o spago, diventano un’originale tenda per le vostre abitazioni. Potrete sbizzarrirvi nell’alternanza di fantasie, colori e lunghezze per spezzare il rigore delle forme. Se avete una raccolta di vecchi CD che sono solo un ingombro ormai, legateli insieme e avrete una nuova tenda in casa.

 

tenda tappi sughero

 

Per le camerette dei vostri bambini potete utilizzare le cannucce. Ritagliate di diverse dimensioni e alternate ad altri materiali e colori sono un’ottima soluzione per ambienti in cui serve un tocco di colore. I giornali vecchi e le riviste ormai sfogliate non devono finire nella spazzatura. Piccole o grandi strisce di carta, arrotolate e unite tra loro, danno vita a meravigliose tende.

 

 

Quando si parla di riciclo creativo non ci sono limiti. I materiali possibili sono quasi infiniti, se combinati tra loro, inoltre, aumentano gli spunti per le vostre realizzazioni personali e fantasiose. Guardatevi intorno e mettete da parte gli oggetti che potreste riutilizzare per le vostre tende, aggiungete un pizzico di estro e create le tende più adatte alle vostre case.

Lascia un commento

*