SummerBeauty, parte tre </br> Come idratare la pelle d’estate

SummerBeauty, parte tre
Come idratare la pelle d’estate

LeiSì vi accompagna trovando le soluzioni giuste a questo problema diffuso.

L’estate è ormai al suo culmine e con essa tutti i drammi che colpiscono il vostro corpo, il vostro viso e i vostri capelli. LeiSì vuole accompagnarvi in queste settimane dunque trovando le soluzioni giuste per i vostri problemi con la rubrica “SummerBeauty”. Ogni settimana sarà analizzato un problema tipicamente legato a questo periodo e vi consiglieremo diverse soluzioni. Questo terzo appuntamento sarà dedicato all’idratazione della pelle d’estate.

 

idratazione

In estate il vostro corpo deve affrontare il caldo e l’eccesiva sudorazione. La prima cosa da fare per la vostra pelle è quella di conservare le creme e gli oli che si usano d’inverno per fare posto ai gel, ai sieri e alle mousse che appesantiscono meno la pelle, non appiccicano e non ostruiscono i pori. Questo secondo tipo di texture non soltanto idratano la pelle, ma la rendono anche opacizzata evitando l’effetto lucido dovuto alla sudorazione.

idra 2idra 3idra 4

Durante l’esposizione al sole, per poter evitare l’eccessiva secchezza della pelle, si può optare per l’utilizzo di uno spray a base di acqua termale che ha un effetto idratante e lenitivo soprattutto su volto, collo e seno. Tra i gel, i sieri e le mousse da provare sicuramente tra le più indicate ci sono la Multi Active Niut della Clarins che favorisce la riparazione dermica o la Aquamilk Day Cream della Lancaster. Un’ottima acqua termale è l’Aqualia Thermal della Vichy che, grazie ad un roll on, defatica la pelle idratandola in profondità.

 

idra 5

Infine, la formula più naturale per avere una pelle idratata è bere tanta acqua e mangiare in modo sano. Seguire una dieta equilibrata sembra essere, infatti, un aiuto fondamentale per l’idratazione della pelle. Durante l’estate è bene assumere un’alimentazione fatta principalmente di cibi freschi e digeribili, che compensino le carenze di sali minerali e vitamine dati dall’aumento della sudorazione e che possono provocare un aumento dello stato di affaticamento. Tra i cibi consigliati ci sono la frutta e la verdura, preferibilmente consumate crude perché mantengono inalterate le loro proprietà.

Lascia un commento

*