Da una punizione al successo </br> Chef Lipari primo agli Internazionali

Da una punizione al successo
Chef Lipari primo agli Internazionali

2952

L’Oste di Bagheria che ha portato in alto la tradizione della Sicilia racconta la sua cucina.

Ancora un primato per la cucina siciliana. Lo Chef Salvatore Lipari si è aggiudicato infatti la medaglia d’oro ai Campionati Internazionali d’Italia. L’Osteria Saperi e Sapori di Bagheria (PA) è il luogo dove Lipari, meglio conosciuto come “l’Oste”, si esprime con la sua cucina ispirata alla Sicilia. Piatti contemporanei ma dai sapori antichi, che nascono dal rispetto per i prodotti del territorio utilizzati con dovizia da mani sapienti.Chef Salvatore Lipari (2)

Grazie alla nonna nasce l’amore per la cucina. “È stata mia nonna Vincenza – racconta chef Lipari -, a cui ero particolarmente legato, ad avermi trasmesso questa passione. Appena tornavo a casa, mi mettevo subito ai fornelli con lei che mi ha cresciuto, ed insieme ogni domenica ci alzavamo presto al mattino per iniziare a preparare il tipico sugo palermitano”.

E grazie ad una punizione, l’amore si trasformò in lavoro. “In seconda media sono stato bocciato – continua l’Oste – e mio padre mi ha mandato a lavorare per tutta l’estate presso un ristorante di amici di famiglia. La punizione fu per me ‘azzeccatissima’, da lì ho capito che la cucina sarebbe stata la mia vocazione”.

“La mia fonte di ispirazione è la Sicilia – spiega Lipari -, una terra piena di passione, di colori e di profumi intensi. In cucina, come nella vita, sono creativo, brillante e passionale”. La sua Osteria è ormai un punto di riferimento per chi cerca la buona cucina a Bagheria. “Propongo piatti tradizionali ma nello stesso tempo innovativi – racconta -, utilizzo materie prime di alta qualità, prodotti a coltivazione biologica e alimenti freschi che rappresentano da sempre una vera arma vincente”.

Chef Salvatore Lipari (4)Parola d’ordine: ambizione. “L’elemento che più di ogni altra cosa mi ha portato a vincere la medaglia d’oro – commenta Salvatore Lipari – è stato sicuramente la mia voglia di fare sempre meglio, insieme alla mia curiosità verso nuovi piatti e alla mia voglia di crescere”. 

Chef Lipari è stato anche selezionato per due anni consecutivi al Campionato Italiano di Cous Cous. Le emozioni che dà questa manifestazione sono immense – spiega Chef Lipari -, dietro all’evento c’è un’organizzazione fantastica, con gente meravigliosa. A casa sicuramente porti tanto sia a livello umano che professionale”. 

E per il futuro? “Per il palato dei miei ospiti ho tante cose in serbo – ci confida l’Oste di Bagheria -, sicuramente sono sempre alla ricerca di nuovi elementi che possano emozionare sia me che loro”. E le sfide continuano. “Come ogni cuoco che si rispetti – conclude – amo la competizione, quindi mi metto sempre in gioco e nel futuro ci sarà un nuovo progetto per un ristorante nel centro storico della mia città: il Saperi e Sapori ma ‘A casa dell’oste’. Sarà un piccolo ristorante curato nei minimi dettagli, dove intendo prendermi cura di ogni singolo cliente, facendolo sentire a casa”. 

Lascia un commento

*