Speciale Camouflage </br> Ecco come indossarlo

Speciale Camouflage
Ecco come indossarlo

La fantasia mimetica torna sulle passerelle. I nostri consigli per un look glamour.

Già la scorsa stagione lo abbiamo visto ovunque: pantaloni, magliette, scarpe, giubbotti e gioielli. Quest’anno il camouflage si ripropone con più forza nei nostri armadi. Ma cos’è di preciso?

Si tratta di una fantasia che viene direttamente dagli anni 80 e che, ovviamente, aveva un’applicazione militare. Negli ultimi anni invece i grandi stilisti l’hanno presa in prestito per portarla sulle passerelle. Il camouflage di per sè è una simil-nuance abbastanza vistosa, certamente versatile ma che richiede ugualmente una grandissima attenzione non soltanto per le occasioni d’uso ma anche e soprattutto agli abbinamenti che spesso sono a rischio scivoloni.

Gli shorts in camouflage proposti da Ralph Lauren.

Gli shorts in camouflage proposti da Ralph Lauren.

La prima regola è quella di non creare un intero outfit camouflage, altrimenti verrete scambiate per un marine. Bisogna invece selezionare un capo o un accessorio in ‘camo’ (abbreviazione di camouflage ndr.) e creare su questo l’intero outfit. Ad esempio, se si scelgono i pantaloni camouflage, potete abbinare una magliettina nera, per andare sul sicuro, o una camicia in jeans che nelle ultime stagioni è tornata un must have. In questo caso il miglior modello di pantalone da scegliere è quello a sigaretta, molto più raffinato di quelli a zampa o di quelli con il cavallo basso.

Per quanto riguarda le scarpe per la sera ne va bene una col tacco, nera. Per il giorno invece, sono perfette le stringate. La moda del camouflage ha contagiato anche gli indumenti per i nostri piedi e infatti le scarpe mimetiche vanno considerate sicuramente un must.

Per evitare ancora l’effetto ‘militare’ però bisogna giocare d’astuzia: se proprio desiderate una scarpa camouflage, scegliete un paio di ballerine o una scarpa col tacco. Nessun soldato ne avrà mai una e l’effetto tendenza è assicurato.

La seconda regola d’oro per gli abbinamenti al ‘camo’ è l’evitare tassativamente i colori accesi. Inaccettabili le fantasie e soprattutto i colori fluo. Se proprio desiderate indossare qualcosa di diverso dal tessuto jeans o da un capo nero, andrete sul sicuro con bianco e beige. In base alla tipologia di camouflage, potrete anche optare per le diverse sfumature del grigio o, se ben dosate, del verde.

E voi? Quale abbinamento preferite?

Lascia un commento

*