Smarteating a Palermo </br> L’app per cercare i locali

Smarteating a Palermo
L’app per cercare i locali

677

Sushi, aperitivo o cassata? Cercate il locale che fa per voi sulla app Smarteating.

SE 05State organizzando una cena tra amici e cercate un locale in cui poter mangiare e bere una particolare specialità. Dopo una lunga passeggiata avete voglia di gustare un dolce, ma dove? In queste e in tante altre situazioni può venire in vostro soccorso Smarteating, una app ideata e creata dall’azienda palermitana Informamuse. Come spiega lo stesso nome, l’azienda si occupa di progettare prodotti per dispositivi mobile per informare divertendo l’utente finale.

Consapevole della vastità del patrimonio culinario ed enogastronomico siciliano in generale e palermitano in particolare, il team creativo di Smarteating ha pensato l’app per aiutare cittadini e turisti a scoprire e individuare i locali più in voga di Palermo. Come ci spiega Eleonora Trumello, project manager di Smarteating, “questa app nasce sulla scia del progetto Smart Heritage che si occupa della fruizione smart dei siti culturali di Palermo e finanziato dal Ministero dei Beni culturali. Abbiamo quindi deciso di applicare le stesse tecnologie del progetto originario allo streetfood”.

Le fa eco Angela Benivegna che si è occupata nello specifico
dei contenuti della sezione Tipico dedicata al racconto delle curiosità legate alle pietanze della nostra tradizione culinaria e alla loro individuazione sul territorio. Prosegue infatti dicendo che “la app aiuta l’utente ad immergersi nella cultura enogastronomica di Palermo. Il primo approccio di un turista con la città può essere la conoscenza diretta dei suoi profumi e dei suoi sapori che mescolano le suggestioni araba, francese o spagnola che costituiscono gli strati di cui è composta la nostra storia”.

SE 03Smarteating si articola in varie sezioni “la prima – illustra Eleonora- raccoglie i locali di Palermo categorizzati nelle tipologie dei ristoranti, dello streetfood, del bere e del dolce e inseriti nell’app tramite gli open data del Comune di Palermo. La seconda permette di individuarli su una mappa. La terza, Intorno a te, attraverso il sistema della realtà aumentata indica i locali più vicini all’utente indicando anche la distanza dal luogo in cui si trova. Inoltre è possibile individuare i locali attraverso la funzione Ricerca in cui digitare una parola chiave e salvare i locali visitati nella sezione Preferiti”.

Siete stati in un locale che vi ha particolarmente colpito?
Benissimo, potete inserirlo in tempo reale sulla app e suggerirlo anche agli altri utenti. Inoltre anche gli esercenti possono promuovere gratuitamente il proprio locale allegando un’immagine e la descrizione della propria attività.

Smarteating è disponibile per tutti perché disponibile sia per dispositivi Android sia per dispositivi IOS. Inoltre se per il momento si limita all’area palermitana, partendo dall’idea che tante altre città italiane posseggono un’importante tradizione culinaria, si prevede il lancio della app a Milano, Roma o Bologna.

Alla realizzazione di Smarteating hanno lavorato anche gli sviluppatori Roberto Misilmeri per i sistemi IOS, Gioacchino Vaiana per i sistemi Android e Giovanni Conte per il backend, Giuliana Sciavarrello

Ecco alcune immagini dell’app:

 

Lascia un commento

*