Sebastiano Burgaretta </br> Un siciliano ad Expo Milano 2015

Sebastiano Burgaretta
Un siciliano ad Expo Milano 2015

L’antica tecnica del Morro dalla tradizione della pesca all’arte della moda.

Sebastiano Burgaretta è un giovane di 25 anni, vive a Portopalo di Capo Passero, il paese più a Sud d’Italia in provincia di Siracusa. Figlio di armatore comandante di motopeschereccio adibito alla pesca allo strascico, segue le orme dei suoi antenati che, con passione e dedizione, hanno svolto attività legate alla pesca per ben cinque generazioni. Dalla pesca all’artigianato, Burgaretta ha trasformato la passione per la tradizione in forma d’arte, realizzando magnifiche creazioni con la tecnica del Morro e presto volerà a Milano per presentarle ad Expo 2015. Leisi lo ha intervistato in esclusiva.

burgarettaIn cosa consiste esattamente la tecnica del Morro?

“La tecnica del Morro, oggi  in disuso a causa delle innovazioni industriali, veniva utilizzata dai pescatori per la realizzazione della rete da pesca. Tramandata dalla mia bisnonna, ho imparato e rivisitato questa tecnica rimodulandola e seguendo la mia creatività  facendone la mia più grande passione”.

 

 

 

Da artigiano ad artista, da dove prendi l’ispirazione per i tuoi lavori?

Avendo imparato la tecnica del Morro, ho cercato di dare un senso a questa antica tradizione che rischiava di perdere ogni traccia, realizzando dapprima ornamenti casalinghi quali centrotavola e tris per camera da letto per poi creare abiti e accessori migliorando ulteriormente la tecnica. Gli apprezzamenti di amici e parenti e i loro preziosissimi consigli sviluppano la mia creatività, dando forma e vigore alle mie creazioni”.

burgaretta2In quanto tempo realizzi le tue creazioni?

“I tempi di realizzazione variano in base alle esigenze del cliente, tuttavia, l’enorme mole di lavoro richiede almeno un mese di produzione. Nel caso degli accessori, quali borse, stole, collane, orecchini, coprispalle e costumi la realizzazione richiede non meno di dieci giorni di tempo”.

Qual è il tuo prossimo obiettivo?

“Promuovere e valorizzare ancor di più questa particolarissima produzione è senza dubbio la più grande ambizione. Punto pertanto a far conoscere i miei articoli nelle più grandi esposizioni d’Italia, mettendo soprattutto in risalto l’arte che si cela dietro ogni singolo lavoro. Ad oggi, oltre alle brochure, è disponile online il mio sito web www.sebastianoburgaretta.it. Presto punterò su una strategia di marketing adeguata, lanciando una piattaforma e-commerce”.

 

 

burgaretta3Raccontaci dell’invito che hai ricevuto per partecipare all’Expo di Milano.
“Il Comune di Portopalo di Capo Passero, dovendo presentare la ‘manifestazione di interesse’, mi ha contattato personalmente per chiedermi la disponibilità a partecipare a questo grande evento, realizzando dal vivo i miei lavori in quanto richiamo alle antiche tradizioni siciliane. Con immenso orgoglio ho accettato la gentile richiesta e sono stato inserito nel calendario redatto dal GalEloro, dal Gac dei 2 mari e parteciperò ad Expo con il cluster Bio-mediterraneo martedì 23 giugno 2015”.

Lascia un commento

*