Seated Ballerina, il nuovo simbolo </br> di speranza del Rockfeller Center

Seated Ballerina, il nuovo simbolo
di speranza del Rockfeller Center

New York e Jeff Koons presentano una nuova scultura che sarà il simbolo della speranza.

Qualche mese fa vi avevamo già parlato di New York per la “Fearless Girl” che era stata installata nella giornata internazionale delle donne. Dopo due mesi è ancora una statua ad essere protagonista di una novità che arriva dalla Grande Mela.

 

Fearless Girl

Fearless Girl

 

Proprio sotto il Rockfeller Center, tipico simbolo newyorkese, sorge l’ultima opera dell’artista Jeff Koons. Si tratta di una scultura di oltre tredici metri che è stata realizzata per sensibilizzare maggiormente la popolazione nei confronti del tema che riguarda la sicurezza dei minori.

 

Jeff Koons

Jeff Koons

 

Koons ha deciso di creare questa scultura anche per dare un segnale di ottimismo per il futuro. E’ totalmente realizzata in nylon ed è stata intitolata “Seated ballerina”, ovvero la ballerina seduta, visto che ricorda la bambola di porcellana con tutù e scarpette blu sempre realizzata da Koons in passato.

 

Seated Ballerina

Seated Ballerina

 

“Seated ballerina” sarà esposta a partire dal 2 giugno e a commissionarla è stata l’azienda americana di cosmetici Kiehl’s, in collaborazione con la Art Production Fund, per aumentare la consapevolezza in vista del National Missing Children’s Month. Questa è la terza opera di Jeff Koons che è stata installata al Rockfeller Center.

1401884-seated-ballerina

 

Una colorata ballerina, dallo sguardo basso, il collo allungato ed il suo tutù azzurro: tutto questo per infondere nelle persone di ogni età la speranza per un futuro che può essere sempre migliore. Koons ha avuto l’idea geniale di realizzare questa scultura in nylon gonfiabile ricoperta di un materiale particolare affinché chiunque si possa specchiare all’interno di essa vedendoci un’immagine vincente di se stessi.

Lascia un commento

*