Qual è il ruolo del personal trainer? </br> Ce lo spiega Marzia Filippazzo

Qual è il ruolo del personal trainer?
Ce lo spiega Marzia Filippazzo

1533

Perché decidere di allenarsi con un esperto? Ecco le risposte.

Sempre più persone si rivolgono ad esperti del fitness per ritrovare, con allenamenti mirati, la propria forma fisica. L’esperto in questione è il personal trainer, un allenatore personale esperto nelle discipline motorie, in grado di indicare gli esercizi necessari per ogni persona. Noi ne abbiamo parlato con la nostra esperta Marzia Filippazzo.

“Il personal trainer ha una grande responsabilità nei confronti del proprio cliente, deve studiare, motivare e costruire un programma di allenamento con un obiettivo ben preciso da raggiungere – ha spiegato l’istruttrice fitness – il percorso si svolge con sedute di allenamento individuali, adatte ad ogni tipo di esigenza, che servono a raggiungere risultati in breve tempo e a migliorare la salute psico fisica”.
Ogni percorso deve essere dunque personalizzato in base alle richieste e ai risultati che si vogliono raggiungere.

marzia filippazzo - personal trainer - bodyfilcrazy
“Un bravo personal trainer deve accompagnare passo dopo passo l’allenamento diventando un vero supporter. Grazie ai percorsi si evitano infortuni e i risultati arrivano in breve tempo. L’esecuzione di ogni singolo esercizio è controllata dall’insegnante così da far migliorare la capacità motoria, cardiovascolare e posturale”. Purtroppo oggi molti si improvvisano personal trainer, ma bisogna stare attenti e scegliere un buon insegnante.

Prima e dopo il percorso con il personal trainer.

Prima e dopo il percorso con il personal trainer.

“Chi intraprende questa strada deve essere laureato in scienze motorie o deve aver frequentato dei corsi specifici di formazione. Bisogna stare sempre al passo ed essere aggiornati con le nuove tecniche di allenamento ed inoltre bisogna soprattutto essere molto specifici in quello che si fa mai generici. Attenti però, questo ruolo non è così facile come sembra perché le più delle volte si affrontano casi con delle patologie delicate, come succede spesso a me, ad esempio obesità, post infortunio e così via”.
Ma che costi ha?

“Solitamente i costi partono da venti euro – conclude Marzia – ovviamente se si acquistano dei pacchetti c’è sempre un margine di risparmio. Io faccio consulenze anche online con delle schede personalizzate e dei consigli alimentari. Per il resto bisogna mettersi d’accordo con il proprio istruttore”.

Lascia un commento

*