Pronte per il cenone di San Silvestro? </br> I consigli di Cairone per non sbagliare look

Pronte per il cenone di San Silvestro?
I consigli di Cairone per non sbagliare look

Ecco una lista di errori da non commettere durante la scelta dell’outfit del 31 dicembre.

Siamo giunti quasi alla fine di questo 2016 e, durante le feste, si moltiplicano cene, aperitivi e serate da passare con amici, colleghi e parenti. Il 10559710_866946523345930_3828405239773259361_nnostro armadio diventa un sito web di abiti usati tanto che avremmo bisogno di un’agenda per annoverare tutti gli outift per evitare di ripetere lo stesso in diverse occasioni. Ma, la data più importante, è sicuramente quella del 31 dicembre. Qualunque sia la vostra scelta outfit per questa data ricordate dei semplici consigli che il nostro esperto di moda Miky Cairone ha riassunto.

“Less is more, mai esagerare per evitare outfit da circo. Prima di tutto valutate bene la location in cui passerete la serata: se siete in casa evitate il degrado totale di una pessima tuta sportiva. Anche se siete con poche amiche scegliete un outfit comodo ma sempre elegante. Un paio di scarpe comode, dei jeans o leggins con un bel maglione lungo o una camicia over size – ha spiegato l’esperto – un abitino semplice di maglia o jersey è sempre una scelta azzeccata, una cintura o un gioiello discreto vi renderanno elegante. Ovviamente anche per il vostro lui vale la stessa cosa: evitate i golf usurati. Pantalone e camicia sono la scelta migliore”.

La maggior parte di noi si dividerà tra le discoteche o il capodanno nella piazza della propria città. Vediamo dunque quali sono le regole da seguire per queste due location.

“Se decidete di passare il fine anno in discoteca evitate l’effetto albero di Natale. Un abitino in pailettes o lurex può andare bene per avere un effetto glamour, ma evitate di rinforzare il tutto con gioielli troppo vistosi, scarpe ricoperte di borchie e strass. Se il vostro obiettivo è quello di ballare tutta la nodownload-22tte ricordate sempre di indossare abiti leggermente scivolati così da non dover passare tutta la serata ad aggiustare il vestito. Se invece vi scatenerete in piazza evitate l’effetto Yeti. Copritevi per non prendere freddo, ma evitate il look da sciatore o regina delle nevi”.

C’è sempre qualcuno che non sa rinunciare al piacere di una cena al ristorante ed anche in questo caso c’è uno specifico dress code.

“In questo caso potete optare per un look estremamente elegante. Un little black dress o un pantalone largo con una camicia importante. Date risalto ai gioielli o ai bijoux e non trascurate il trucco. Se la cena è a lume di candela, sarete strepitose”.

Ricapitolando, ecco gli errori da non commettere: mai esagerare, evitate i llok troppo esagerati ad esempio l’animalier, il look fatto interamente di borchie. Ricordate di mettere delle scarpe eleganti, e non esagerate con gli accessori.

“Insomma anche la notte di capodanno cercate di essere voi stesse – ha concluso l’esperto – ricordate quello che diceva Coco Chanel: se una donna è malvestita si nota l’abito. Se è impeccabile si nota la donna. Buone feste a tutte”.

Lascia un commento

*