Progetto Sposi a Villa De Cordova </br> Enzo Miccio ospite della 6° edizione

Progetto Sposi a Villa De Cordova
Enzo Miccio ospite della 6° edizione

Torna l’appuntamento che lega in un circuito le più importanti aziende del settore.

In “The Wedding Planner” (titolo italiano “Prima o poi mi sposo”) vediamo Jennifer Lopez nei panni di Mary Fiore, un’elegante e precisa organizzatrice di matrimoni. Anche noi a Palermo possiamo vantare una wedding planner che non ha nulla da invidiare a Mary Fiore.
img_5874
Loredana Giliberto ieri ci ha aperto le magiche porte settecentesche
di Villa De Cordova nelle vesti di organizzatrice della 6°edizione di “Progetto Sposi”. Specializzata in cerimonie made in Sicily, legata fortemente alla sua sicilianità, Loredana è fermamente convinta della possibilità che un evento di questo calibro possa legare tutte le aziende del territorio che ruotano attorno all’allestimento di una cerimonia nuziale. “L’obiettivo di Progetto Sposi è quello di fare rete tra le aziende in un periodo di forte sofferenza economica. Il progetto – spiega – nasce per dare risalto alle imprese e il messaggio principale è che insieme possiamo arrivare lontano”.

Al suo fianco Laura Arcilesi fondatrice di Soleventi & Tour
azienda specializzata in viaggi di nozze che, entusiasta del successo ottenuto dal progetto negli anni, ci racconta: “Progetto Sposi è un format che prevede l’incontro tra domanda e offerta. Dopo avere selezionato le migliori aziende del settore matrimoni e le coppie che prenderanno parte all’evento, si sviluppa un percorso affinché i futuri sposi possano conoscere le migliori proposte e le migliori occasioni riservate a Progetto Sposi”.

A presenziare la serata anche la presidentessa di Confcommercio Palermo Patrizia Di Dio, madrina d’eccezione dell’iniziativa benefica legata a “Progetto Sposi”, “Non più soli contro il dolore” a sostegno dei tre hospice palermitani “si rivolge ai malati terminali – illustra – ed intendiamo sostenerlo con i nostri punti vendita durante il periodo natalizio. Segna il solco di una sensibilità che img_5875una cultura d’impresa non può non avere verso chi non è fortunato. Il periodo natalizio non serve tanto ad incupirci o a dare solidarietà ma a lanciare anche un segno di ottimismo e di positività”. Per sostenere l’iniziativa, oltre alla libera raccolta fondi, è stato messo all’asta l’ultimo libro fotografico “Wedding Party” dell’esclusivo ospite dell’evento, il wedding ed luxury event planner più famoso d’Italia, Enzo Miccio.

Le spose presenti in sala hanno potuto soddisfare ogni curiosità rivolgendo le loro domande al guru dei wedding planner. Enzo Miccio, intrattenendo il pubblico con simpatici aneddoti e argute osservazioni, ha parlato di stile, abiti, accessori, tempi organizzativi e del galateo da rispettare durante una cerimonia nuziale sottolineando quanta passione, creatività e attenzione ai dettagli siano necessari per organizzare un evento dalle atmosfere uniche e irripetibili.
img_5918
Le aziende che hanno preso parte quest’anno a Progetto Sposi
hanno riguardato tutti gli aspetti che concernono il momento più importante di una coppia: dalla scelta dell’abito per lei con le creazioni della stilista Flavia Pinello, di ritorno dalla International Bridal Week di New York, e per lui con gli abiti firmati Carlo Pignatelli proposti da Tony’s Uomo, dalle calzature proposte da Monnalisa ai gioielli offerti dalla Gioielleria Cipolla, collezioni entrambe firmate da Enzo Miccio, dal relax immaginato dal centro benessere Samsara al make up studiato da Fanny’s Make Up all’acconciatura creata dai parrucchieri di Theatrò, dalle meravigliose auto d’epoca di Top Car agli allestimenti floreali di Vitalflora al servizio fotografico di Riccardo Rinchiusa e all’immancabile wedding cake creata da Kate’s cake di Caterina Tarantino.

A concludere “Progetto Sposi”, in serata, gli ospiti hanno avuto il piacere
di partecipare a un raffinato dinner gala accompagnato dallo spettacolo dei fuochi d’artificio di Pirolandia di Giuseppe La Rosa.

Ecco la fotogallery della serata: 

Qui il video dell’evento:

Lascia un commento

*