Famiglie bisognose di San Vincenzo </br> Pranzo di Natale alla Braciera

Famiglie bisognose di San Vincenzo
Pranzo di Natale alla Braciera

Il calore natalizio si fa sentire con lo staff de La Braciera e i volontari della San Vincenzo.

PALERMO – Ancora una volta la calorosa atmosfera del Natale viene estesa ai più bisognosi. I volontari della parrocchia San Vincenzo di Paoli di Palermo riprendono per la terza volta la collaborazione con i titolari e il personale del locale “La Braciera”, per offrire un pranzo di Natale a persone in difficoltà economica.

Un pranzo anticipato per godere appieno del clima natalizio. Sabato 23 dicembre viene interamente dedicato al pranzo offerto da “La Braciera”, nei locali de “La Braciera in Villa”, alle famiglie più sfortunate che gravitano attorno al quartiere San Vincenzo e al relativo centro sociale. Un modo per anticipare le feste e consentire al personale del locale ospite di svolgere nei prossimi giorni le normali attività lavorative.

Per la prima volta protagoniste le famiglie bisognose della parrocchia. “Ci occupiamo ogni anno di circa ottanta famiglie disagiate – racconta padre Calogero Di Fiore -, quest’anno abbiamo dedicato a loro il pranzo di Natale insieme ad una decina di senza tetto dell’Associazione La Danza delle Ombre. Serviamo ogni giorno le persone più povere in un percorso annuale di assistenza che crea nuovi rapporti e amicizie”. L’anno scorso infatti l’iniziativa è stata dedicata agli ospiti di Biagio Conte, che riceveranno comunque il loro pranzo fra qualche giorno a Villa Florio.

Un atto di amore anche per il personale de “La Braciera”. “Si sono offerti quasi tutti i membri dello staff per questo servizio volontario – commenta il proprietario del locale Antonio Cottone – e ho dovuto fare una selezione. È veramente gratificante ed emozionante vedere come l’intero personale, pizzaioli compresi, si sia messo a disposizione per questo servizio”.

Un pranzo completo in un’atmosfera conviviale e raffinata. “Viene tutto allestito curando i dettagli – continua Cottone –. Il menù sarà lo stesso che proporremo nei prossimi giorni agli ospiti paganti, non vogliamo fare sentire a queste famiglie alcuna differenza”. Sarà infatti servito un pasto completo, dall’antipasto al dolce, gli ospiti riceveranno in dono anche una scatola di cioccolatini per addolcire ancora di più i prossimi giorni di festa. Un piccolo dono anche per il personale volontario de “La Braciera in Villa”.

Lascia un commento

*