Alla scoperta del “Poliamore” </br> Quando la monogamia sta stretta

Alla scoperta del “Poliamore”
Quando la monogamia sta stretta

Come si possono mantenere più rapporti sentimentali senza ferire nessuno?

Sempre meno persone, soprattutto nella fascia tra i 20 e i 45 anni di età, sono intenzionate ad avviare una relazione stabile e duratura. I motivi possono essere svariati, dalla crescente impossibilità di stabilità economica al sempre più forte sradicamento del valore della famiglia all’interno della società. Sicuramente tra questi motivi però c’è anche il bisogno di avere la libertà di poter frequentare altre persone e la paura del fatto che l’amore, quello unico ed eterno, non sembra esistere più.

poliamore4

In risposta a tutto questo è nato un neologismo che esprime il concetto di amori multipli. Si tratta del poliamore, un termine che esprime l’ideale di una relazione sentimentale e/o sessuale onesta con più partner nello stesso periodo. Per poliamore si intende la pratica di avere più di una relazione intima, sessuale o affettiva per volta, con il consenso esplicito di tutti i partner attuali e potenziali.

Scena del film Dieta Mediterranea

Scena del film Dieta Mediterranea

Ciò che è importante e fondante all’interno di una qualsiasi relazione poliamorosa è l’impegno alla trasparenza e all’onestà tra i vari partner. Rifiutare l’idea che per avere una relazione bisogna basarsi sull’esclusività non implica che non ci debba essere rispetto tra i partner per cui si può amare più persone sempre tenendole tutte informate.

Scena tratta dal film Vicky, Cristina, Barcelona

Scena tratta dal film Vicky, Cristina, Barcelona

Tutto ciò permette ai poliamorosi di non avere problemi di tradimenti e di non aver nessun obbligo a restare insieme per tutta la vita. Ciò non significa che le relazioni poliamorose debbano per forza essere meno impegnate o durature di quelle monogame. Esistono infatti molte persone poliamorose che convivono per anni, e che costruiscono intere famiglie.

Lascia un commento

*