Mare profumo di mare </br>  Arredare con lo stile marinaro

Mare profumo di mare
Arredare con lo stile marinaro

Dal pavimento ai complementi d’arredo: una guida per non sbagliare nulla.

Potete abitare in una lussuosissima villa in costa Smeralda o in un bilocale di una grigia città nordica. Se il mare è la vostra passione potete scegliere questo tema per arredare il vostro appartamento. Trasformare la vostra casa e dare l’impressione di sentire l’odore della salsedine non appena si entra è semplicissimo, anche se il mare non è poi così vicino. Bisogna prestare attenzione ai dettagli e soprattutto ai colori, che faranno la differenza. Lo stile mediterraneo si adatta perfettamente alle nostre abitazioni e, chiaramente, i consigli che vi diamo possono anche essere semplici spunti per un tocco marino più soft.2010-e1423217527122-630x429

Partiamo dal pavimento. Quello perfetto per questo tipo di arredamento è in legno bianco, con delle venature sul grigio o beige. Per chi non ama il legno è funzionale una gettata di cemento. L’effetto sfumato dato dalle diverse tonalità di grigio richiama il mare ed inoltre è molto semplice da pulire. Un’idea creativa è quella di decorare i battiscopa o i gradini delle scale con tonalità in contrasto al pavimento.

Pareti, mobili e complementi d’arredo dovranno avere le tinte del mare. Si possono usare tutte le sfumature di blu: dal turchese all’indaco, dal tiffany al celeste, alternandole con tinte neutre ispirati agli elementi naturali, come color sabbia e legno. Per spezzare la monotonia del blu si può osare con qualche tocco di rosso. Per le pareti il must sono le righe blu e bianche, sia orizzontali che verticali.

french-blue-bathroom-designI mobili, invece, dovranno essere naturali e i materiali più indicati sono il legno e il rattan. Sono perfetti anche quelli decapati e che quelli che si ispirano agli antichi vascelli. I divani dovranno essere comodi e rivestiti di bianco, blu o azzurro e decorati con cuscini a tema.

Sui mobili non dovranno mancare le conchiglie, sparpagliate qua e là, oppure raccolte in ghirlande da appendere alla porta d’ingresso. Alle pareti possono essere appesi quadri e fotografie, che evocano paesaggi marini, barche, vele, fari e nodi nautici, mentre sulle mensole possono essere sistemate bussole, barometri e lanterne in ottone o rame. Decorativi sono anche i complementi fatti a mano. Dei contenitori di vetro pieni di sabbia e conchiglie, magari raccolti durante una vacanza, riportano alla mente i bei momenti passati.

Lascia un commento

*