Madia che passione, un mobile </br> sempre attuale e funzionale

Madia che passione, un mobile
sempre attuale e funzionale

Scegliere la madia adatta a voi è semplice e il vostro soggiorno non sarà più lo stesso.

PALERMO – La madia è oggi un elemento d’arredo irrinunciabile nella zona living di casa. Rievoca antiche usanze e nostalgici ricordi d’infanzia a casa delle nonne, ma il design moderno la rende sempre più versatile e attuale.

La madia: un mobile sempre attuale

Dal Salone internazionale del mobile, a Milano dal 17 al 22 aprile 2018, sono emerse le nuove tendenze. Si predilige la forma classica, con un forte richiamo agli anni Cinquanta dato da gambe o piedini più o meno alti. Le differenze tra i modelli proposti stanno soltanto nelle rifiniture, che aprono la strada all’estro. Ante a battente o a soffietto, forme asimmetriche, linee sovrapposte, rivestimenti in cuoio o superfici mimetiche, commistione di materiali e colori sono il trend di questa stagione.

Originariamente la madia veniva utilizzata come fosse una dispensa per olio, pane o farina. Una cassa con un’apertura superiore per conservare gli alimenti principali, che all’occorrenza si trasformava in una base d’appoggio o un normale mobile d’arredo. La madia mantiene tutto il fascino del suo storico uso e si inserisce perfettamente negli stili e tra i colori dell’arredamento moderno.

Leggi anche Divano, come scegliere quello giusto senza commettere errori

Gli amanti dello stile country sceglieranno una madia classica con cassettoni e antine nella parte inferiore e una chiusura a ribalta in alto. Le forme che si adattano a questa opzione sono sinuose con piedi saldi e una bombatura centrale. Potreste cercare qualche vecchio mobile da ripristinare un una cantina di famiglia o al mercato dell’usato. E che sia di legno, anticato o tinteggiato a colori pastello.

madie moderne online Madia soggiorno sospesa Athea

Le madie moderne offrono una vasta gamma di soluzioni. I designer propongono numerose versioni, per le quali non c’è che l’imbarazzo della scelta. Dovete innanzitutto decidere se la vostra madia dovrà spiccare per contrasto o amalgamarsi al resto dell’arredamento. I mobili di ultima generazione, spesso, non presentano piedi e sono sospesi, così anche la madia si presta a questo gioco. Attenzione, però, che tutto venga ben fissato in fase di montaggio per evitare una brusca caduta. Il materiale sarà sempre il legno, laccato, rivestito o intarsiato.

Il bianco laccato è un must per chi ama lo stile contemporaneo di ultima tendenza e cerca di dare luminosità al proprio soggiorno. La madia sembrerà scomparire a contatto con la parete ma allo stesso tempo i particolari scultorei delle ante daranno rilievo alla sua importanza. Forme minimal, squadrate e pulite in cui la madia diventerà la regina.

Lascia un commento

*