Lutto per il mondo della moda </br> Si è spento Oscar de la Renta

Lutto per il mondo della moda
Si è spento Oscar de la Renta

A lui si devono alcuni degli abiti più belli indossati dalle first lady americane e dalle grandi dive di Hollywood

Uno degli Dei nell’Olimpo dell’alta moda si è spento. E’ Oscar de la Renta, genio incontrastato dello stile, grande creatore di abiti in grado di fondere la classicità più sobria con un tocco di sfumata modernità. De la Renta si è spento all’età di 82 anni dopo aver lottato a lungo contro un cancro.

Nato a Santo Domingo nel 1932 Oscar era il più giovane di sette figli. Studiò arte a Madrid e sempre in Spagna ebbe la prima esperienza nel campo della moda da Balenciaga, notissimo marchio che abbandonò per lavorare a Parigi da Christian Dior fino a quando non fu scelto come assistente da Antonio del Castillo, stilista di Lanvin. La parentesi europea si chiuse poi nel 1963 quando De La Renta tornò negli Stati Uniti, prendendo la cittadinanza nel 1969, e creando il suo omonimo brand di cui rimarrà immenso ispiratore fino alla fine. De la Renta si sposò due volte, la prima con Francoise de Langlade, allora direttrice di Vogue Francia, e la seconda con Annette Reed.

Ma di la Renta si ricorda soprattutto il suo genio creativo, la capacità di creare abiti perfetti che nel corso dei decenni hanno vestito alcune tra le donne più famose e potenti del pianeta. Sono state numerose le first lady che nella storia hanno indossato i suoi vestiti: Oscar ha vestito infatti Jaqueline Kennedy, Nancy Reagan, Laura Bush, Hillary Clinton e la stessa Michelle Obama, l’attuale first lady statunitense. Gli abiti di la Renta sono stati indossati anche da dive del cinema come Kate Moss, Penelope Cruz, Gwyneth Paltrow, Jessica Alba, Lea Michele, Jennifer Garner e Sarah Jessica Parker.

Suo infine anche il vestito di nozze indossato dall’avvocatessa libanese Amal Alamuddin che qualche giorno fa ha sposato l’attore George Clooney.

Lascia un commento

*