#LiveBoldly: inno alla diversità </br> Protagonista Ashley Graham

#LiveBoldly: inno alla diversità
Protagonista Ashley Graham

Revlon celebra la bellezza con la nuova campagna a favore delle diversità.

La perfezione sta sempre più passando di moda per lasciare spazio alla naturalezza. E’ ormai un dato di fatto che le passerelle di tutto il mondo vedono modelle di ogni etnia, ma soprattutto di tutte le strutture fisiche. Alte, basse, magre, formose, sono tutte donne bellissime che sfilano durante le settimane della moda delle capitali della moda. Revlon ha voluto sottolineare la bellezza della diversità con una campagna chiamata #LiveBoldly. L’idea nasce dal fatto che sempre più donne scelgono di vivere sfidando le radicate convenzioni sociali, in modo bold che significata “marcato”.

 

 

Testimonial di questa campagna non potevano che essere le più belle modelle che con la loro bellezza naturale hanno combattuto per la diversità, Ashley Graham, Adwoa Aboah, Imaan Hammam e Raquel Zimmermann. Le quattro modelle sono accompagnata anche dall’attrice israeliana Gal Gadot che ha sempre dimostrato di avere un carattere molto forte e determinato. Le ambasciatrici della campagna di Revlon vogliono comunicare ottimismo per tutte quelle che donne che fanno della loro diversità un difetto più che un pregio.

 

 

Ashley Graham

 

Ashley Graham da anni difende la sua voglia di vivere con tutte le sue diversità che la rendono bella e vera. La modella Adwoe Aboah ha affermato che la campagna #LiveBoldly permette a tutte loro di comunicare alle donne di tutto il mondo che vivere in modo bold significa essere impenitenti, non conoscere limitazioni, essere vulnerabili, forti, autentici e se stessi. La bellezza è, quindi, celebrata da Revlon nell’ottica di valorizzare le differenze che fanno di ogni donna una rarità da custodire ed apprezzare.

 

Lascia un commento

*