“La signora dello zoo di Varsavia” </br> A novembre nelle sale – Trailer

“La signora dello zoo di Varsavia”
A novembre nelle sale – Trailer

Ecco le anticipazioni e il trailer del film tratto da una storia vera.

In arrivo nelle sale italiane il 16 novembre, La signora dello zoo di Varsavia è tratto da una storia vera ambientata durante la seconda guerra mondiale. Protagonista Antonina, interpretata da Jessica Chastain, che insieme al marito Jan Żabiński, gestisce lo zoo di Varsavia. Durante i bombardamenti anche lo zoo viene distrutto e in un primo momento i due coniugi si dedicano a salvare la maggior parte degli animali rimasti in vita.

A seguito degli eventi, la gestione dello zoo viene affidata a un custode inviato direttamente dal comando del Reich, Lutz Heck. Ma la violenza dell’uomo e l’inizio delle deportazioni ebree fanno capire ad Antonina che non può stare con le mani in mano. Le gabbie e i tunnel sotterranei dello zoo diventano i luoghi più adatti dove i fuggitivi possono trovare rifugio. A rischio della sua vita e di quella della sua famiglia, Antonina si unirà alla Resistenza per salvare quanti più ebrei sarà in suo potere.

Tratto dal romanzo di Diane Ackerman Gli ebrei dello zoo di Varsavia si basa sul vicende raccontate nel diario di Antonia Zabinski datate a partire dal 1939, anno dell’invasione nazista della Polonia. La differenza rispetto ad altri film basati su questo periodo storico è che al centro della storia vi è il tentativo di una famiglia di sopravvivere e di permetterlo anche a tanti altri innocenti, più di 300.

CAST

Dietro la macchina da presa de La signora dello zoo di Varsavia la regista neozelandese Niki Caro alla guida della sceneggiatura di Angela Workman. Il cast è composto dalla protagonista Jessica Chastain, due volte candidata agli Oscar come migliore attrice non protagonista per The Help e Zero Dark Thirty, da Daniel Brühl volto di Lutz Heck comparso in altri film basati su questa tematica come Bastardi senza gloria, Lettere da Berlino e Woman in gold.

TRAILER:

Lascia un commento

*