La prima notte di nozze </br> Dritte per una lingerie d’effetto

La prima notte di nozze
Dritte per una lingerie d’effetto

L’intimo del matrimonio deve essere classico, per la prima notte è senza regole.

Cosa c’è di più importante del giorno del matrimonio? La prima notte di nozze, quando, salutati gli invitati, si chiude la porta e si rimane con il proprio partner. La scelta della lingerie per questa occasione è importante quasi quanto la scelta dell’abito da sposa. Questa deve essere diversa da quella indossata durante la cerimonia e il ricevimento perché, nel primo caso, è l’abito da sposa a dettare le regole sul colore e sui modelli da seguire. Per la prima notte invece ci si deve sbizzarrire per sorprendere il proprio marito.

download

 

 

Mentre l’intimo da sposa ha il compito di contenere e modellare il fisico rimanendo invisibile, quello della prima notte lascia intravedere, seduce ed è l’espressione della femminilità. Alcune spose optano per l’intimo da sposa anche per la prima notte, ma la verità è che le più moderne preferiscono un cambio veloce prima di una notte intensa.

 

 

 

 

SHAYK-NEW-1

 

 

Ma quali sono i capi da indossare? Assolutamente sì ai baby doll, alle parigine, ai bustier e alle micro sottovesti in seta. Una considerazione a parte va fatta per la guepiere, che trova ampia interpretazione in tutti i brand. Questo indumento rimane l’intimo prediletto dalle donne che non la usano tutti i giorni e che vogliono essere speciali per una notte. Assolutamente banditi invece i pigiami o i capi troppo coprenti, per quelli ci sarà tempo.

 

 

 

 

 

3Nc1vSX

 

Per quanto riguarda i colori, la tradizione impone il bianco. Per chi vuole essere più sexy non manca il total black. Negli ultimi anni invece è cresciuto il numero di spose che opta per l’intimo colorato, per una prima notte spumeggiante, quasi da diva hollywoodiana. Tra azzurro, rosa, corallo e rosso la scelta è ardua. Per chi invece non vuole scostarsi troppo dalla tradizione rimane il beige, non troppo diverso dal classico bianco ma con un tocco di modernità. Infine per quanto riguarda i tessuti avanti a tutto pizzo e tulle. Assolutamente bandito il cotone e la microfibra.

Lascia un commento

*