Louboutin collection Star Wars </br> Ecco quella ispirata a ‘Gli ultimi Jedi’

Louboutin collection Star Wars
Ecco quella ispirata a ‘Gli ultimi Jedi’

Collaborazione con Disney per una collezione di scarpe ispirata all’ultimo film della saga.

“Che la Forza sia con te”  per poter indossare uno dei nuovi splendidi modelli disegnati da Christian Louboutin. Lo stilista francesce, creatore delle scarpe dall’iconica suola rossa, ha disegnato una nuova collezione tutta da scoprire. Dopo Maleficent e Cinderella, Louboutin stringe per la terza volta una collaborazione con Disney. Per la nuova capsule collection, lo stilista si  ispira a Star Wars e alle sue eroine.

Modello ispirato al personaggio di Rey

Starete pensando che lo stiletto non si addica alle guerre stellari e invece, come ha spiegato lo stesso stilista, l’impresa è stata più glamour del previsto. Più dei capitoli precedenti infatti, il nuovo film della saga offre grandi suggestioni modaiole: si pensi alla scena girata all’interno del casinò Canto Bight. “Il mio obiettivo all’inizio era, in realtà, – ha raccontato – mescolare i personaggi del film con tutti gli elementi che li accompagnano. Ma per me è stato molto divertente cercare di ridurre molti elementi del macrocosmo di Star Wars a quelli del un microcosmo di un paio di scarpe “.

Modello ispirato al personaggio di Rose

La capsule di pumps Louboutin, presentata lo scorso 9 dicembre in occasione della première del film a Los Angeles, si ispira ai quattro personaggi femminili di Star Wars: Gli ultimi Jedi, Rey (Daisy Ridley), Rose (Kelly Marie Tran), Amylin Holdo (Laura Dern) e Capitan Phasma (Gwendoline Christie). La collezione è talmente esclusiva che in realtà è composta da oggetti di design unici che non verranno mai messi in commercio ma venduti all’asta per sostenere il progetto di beneficenza Force for Change della Lucasfilm.

Modello ispirato al personaggio di Amylin Holdo

I quattro modelli disegnati da Louboutin

Il modello di Rey è realizzata in PVC trasparente tranne per il laccio in cuoio alla caviglia che ricorda le sabbie del deserto e la pietra luminosa incastonata al centro. La particolarità di questo modello risiede nel tacco tempestato di swarowski in gradazione di celeste che simulano la spada laser blu del personaggio. La pump di Rose è dorata con un tacco più spesso, più “adatta” alla vita militare, e una fibbia con stemma. Un grande fiocco in raso chiude la scarpa alla caviglia.

Modello ispirato al personaggio di Captain Phasma

La scarpa di Amylin Holdo è una décolleté pointy in raso viola, con stemma sulla punta e lineare e classico come la sua eroina. A Captain Phasma è dedicata invece una calzatura avveniristica metallica e lucente come l’armatura, con tacco ricurvo e doppio cinturin alla caviglia. Ma c’è una quinta scarpa, la “Spaceship Shoe”, inimmaginabile da indossare, con tacco ultrasottile di 15 centimetri, realizzata in chiffon con punta rivolta verso il basso. A guardarla è più simile alle scarpe indossate da Lady Gaga che ad un’astronave, ma comunque dal design eccezionale.

La “Spaceship shoe”

Lascia un commento

*