In cucina con lo chef… Gaetano Megna </br> “Risotto con mele verdi, funghi e speck”

In cucina con lo chef… Gaetano Megna
“Risotto con mele verdi, funghi e speck”

Scoprite la ricetta dello chef dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo.

PALERMO – Con la nostra rubrica di ricette potete portare in tavola piatti proposti da grandi cuochi ma perfetti da fare a casa, per stupire i vostri commensali e le loro papille gustative. Gli chef dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo sono pronti a regalarci nuove ricette e consigli di alta cucina.

Chef Gaetano Megna.

Chef Gaetano Megna.

Ogni occasione è buona per un piatto cremoso e dal gusto avvolgente. È il caso del “risotto con mele verdi, funghi porcini, speck croccante e julienne di basilico fresco con granella di pistacchio” dello chef Gaetano Megna. Docente di cucina presso l’Ipsseoa Pietro Piazza di Palermo, tesoriere dell’Associazione provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo e componente del suo Culinary Team, con cui ha partecipato a numerose competizioni, sia nazionali che internazionali, aggiudicandosi diversi trofei.

Risotto con mele verdi funghi e speck dello chef Gaetano Megna.

Risotto con mele verdi funghi e speck dello chef Gaetano Megna.

RISOTTO CON MELE VERDI, FUNGHI PORCINI, SPECK CROCCANTE E JULIENNE DI BASILICO FRESCO CON GRANELLA DI PISTACCHIO dello chef Gaetano Megna.

Ingredienti per 10 persone: gr. 600 riso parboiled; gr. 200 mele verdi; gr. 500 funghi porcini; gr. 100 fettine di speck; gr. 50 granella di pistacchio; gr. 5 aglio; gr. 150 cipolla bianca; gr. 150 burro; dl 2 vino bianco secco; dl. 3 olio extravergine d’oliva; gr. 100 carote; gr. 100 sedano; gr. 100 grana padano; n° 1 limone; sale e pepe bianco Q.B.

Procedimento: versare in una pentola circa tre litri di acqua, aggiungervi sedano, carote e una parte di cipolla, precedentemente mondati e lavati, il sale e fare bollire affinché il brodo acquisisca sapore. Pulire i funghi, tagliarli a quadrucci e farli scottare in una padella con l’aglio tritato e olio d’oliva, lasciare cucinare per circa dieci minuti, sfumare con una parte di vino bianco e mettere in un piatto. Nel frattempo lavare le mele, togliere il torsolo, tagliare a dadini con tutta la buccia e mettere in una ciotola con acqua e succo di limone. Tagliare lo speck a julienne e scottarlo in un padellino antiaderente per renderlo croccante. Tostare leggermente al forno o in una padella la granella di pistacchio e nel frattempo sfogliare il basilico e metterlo in acqua. Tritare la cipolla rimasta, metterla in una pentola ampia con bordi bassi, aggiungere l’olio e fare imbiondire, successivamente versarvi il riso, farlo tostare e sfumare con il vino bianco. Aggiungervi gradualmente il brodo e mescolare. Scolare le mele e farle imbiondire in una padella con una parte di burro e metterle in un piatto. Quasi a fine cottura aggiungere al risotto le mele, i funghi e lo speck. Tagliare a julienne il basilico, amalgamare il risotto con il burro e il grana, servire sui piatti, mettervi sopra il basilico e la granella di pistacchio.

Lascia un commento

*