Il trench: capo passe partout </br> che si rinnova ogni anno

Il trench: capo passe partout
che si rinnova ogni anno

Vediamo come abbinare il capo reso iconico da molte attrici famose.

Il trench è un capo iconico che anno dopo anno viene riproposto. Può essere utilizzato in qualsiasi momento della giornata ed anche in occasioni completamente diverse. Inoltre non è assolutamente difficile da abbinare, anzi completa il look donandogli un tocco di eleganza. I colori da avere sono il beige, il bianco, il nero e il rosso. Vediamo nello specifico come abbinarli.

Partiamo dal beige: un colore neutro che va valorizzato. Sicuramente è il colore più iconico, reso celebre da Burberry ed è stato indossato dalle più grandi attrici come Audrey Hepburn. Può essere utilizzato per look in tinta unita, o per i classici look da ufficio, pantalone nero e camicia bianca. Più elegante invece se abbinato ad un tubino nero o a gonne midi anni ’50.

Quello rosso invece è un colore più acceso, che risalta e non passa inosservato, e che negli ultimi anni è stato quello più scelto. Ovviamente il primo abbinamento che ci viene in mente è quello con il nero e con il bianco. Ma oltre questi colori ce ne sono altri. Ad esempio il blu, le righe, e anche fantasie floreali o i pois. Inoltre si possono azzardare abbinamenti con colori pastello o con il denim.

Il nero è un colore più legato all’autunno che alla primavera, ma abbinato con i colori giusti può essere utilizzato anche nella stagione calda.  Spezzate l’effetto serioso del nero con camicie a fiori, maglie a righe colorate magari alla marinara e jeans in denim chiaro, oppure con colori chiari come il bianco, con i colori pastello e, perché no, con qualche tocco fluo.

 

Lascia un commento

*