Grande successo per TcomeTosca </br> dei Giovani per il Teatro Massimo

Grande successo per TcomeTosca
dei Giovani per il Teatro Massimo

La prova ante generale aperta al pubblico under 35 ha fatto registrare una grandissima affluenza.

Si è svolta nella serata di venerdì 14 novembre la prova ante generale della Tosca, al Teatro Massimo. La serata dedicata ai giovani under 35, che hanno potuto acquistare il biglietto al costo di 15 euro e partecipare al buffet dopo  lo spettacolo, tramite l’associazione ‘Giovani Per Il Teatro Massimo’, ha riscosso enorme successo, di pubblico e consensi.

 Abbiamo intervistato il presidente dell’associazione ‘Giovani per il Teatro Massimo’, Walter Vitale:

Cosa vi aspettate da questa serata?

“Che i ragazzi capiscano che il teatro non è un luogo solo per adulti ma un luogo dove poter andare e divertirsi e che l’opera non è quello spettacolo noioso come molti pensano, ma uno spettacolo sì, a volte un po’complicato magari, ma assolutamente affascinante. Come associazione ci aspettiamo che tanti si tesserino con noi e continuino a venire a teatro proprio grazie alla nostra associazione, collegamento tra i ragazzi e il Teatro Massimo”

Da cosa nasce la necessità di pensare ad uno spazio che si rivolga prettamente ai giovani?

“Io venivo al teatro da solo. Ho frequentato uno stage all’ interno del Teatro Massimo, dove ho incontrato altri ragazzi con i quali abbiamo deciso di continuare insieme e fondare un’associazione che permettesse ai ragazzi di avvicinarsi al teatro. Il primo anno è andato bene, il secondo ancora meglio: siamo passati da 150 a 300 soci. L’anno scorso abbiamo organizzato un altro evento per la Traviata, al quale hanno partecipato più di 1100 persone  come stasera. I presupposti sono ottimi. Evidentemente piace e siamo apprezzati come associazione”

Noi di LeiSì eravamo presenti alla serata. L’entusiasmo dei ragazzi presenti è stato tangibile. Quale miglior risposta a tutti coloro che pensano che i giovani siano disinteressati alla cultura e soprattutto al teatro.

Lascia un commento

*