Gran Galà a Villa Boscogrande</br> Moda e spettacolo alla 6^ edizione

Gran Galà a Villa Boscogrande
Moda e spettacolo alla 6^ edizione

L’evento è stato presentato da Beppe Convertini affiancato da Justine Mattera e Alessandro Gangi.

E’ andato in scena uno degli eventi di moda più importanti nel panorama palermitano: il Gran Galà della Moda. Nella suggestiva location di Villa Boscogrande, sessanta modelle, alcune alle primissime armi, dell’agenzia Fashion Models Group hanno sfilato per stilisti siciliani e non. La manifestazione, organizzata da Luca Rasa, coadiuvato da Monica Conigliaro al backstage, Daniele Crisà alla regia audio e Angelo Chiappone alle luci, ha raggiunto quest’anno la sesta edizione e un nutrito successo di pubblico.

Sharon Sagnibene per Barbara La Lia PH Franco Di Bella

 

A presentare la serata il conduttore televisivo, nonchè attore volto noto della serie tv ‘Cento Vetrine’, Beppe Convertini, affiancato dalla biondissima Justine Mattera, l’americana che ha conquistato il cuore degli italiani da più di vent’anni ormai. Testimonial dell’evento, invece, è stato il volto della seguitissima serie di Canale5 ‘Squadra Antimafia’, Alessandro Gangi.

Tra una sfilata e l’altra momenti di puro spettacolo. Si sono infatti alternati sul palco l’illusionista Christian Carapezza, il trio Le Morgane, composto da Barbara Tutrone, Cinzia Gargano e Alessandra Ponente. La cantante Rosanna Cumignano ha intrattenuto il pubblico con la sua voce soave, mentre il ballerino hip hop Gabriele Mandato, le allieve della Dancing School dirette da Alessandra e Daniela Milone e le sinuose movenze di Deborah Serina e delle allieve della sua scuola di danza, Le Rose d’Oriente, hanno stregato i presenti.

 

Michaela Vitrano per Adriana Battaglia PH Franco Di Bella

Ma, come ogni anno, protagonisti indiscussi della serata sono stati gli abiti delle nuove collezioni. Hanno sfilato le creazioni da sposa di Rosy Basile, con i suoi tessuti lavorati a mano e che ha vestito la madrina della serata, Justine Mattera, con un abito a sirena in tulle con cristalli. Barbara La Lia ha creato invece abiti sculture ispirati al Tondo Siciliano, mentre i bustini steccati e ricchi di strass pensati per le spose da Anna Saporito dell’atelier ‘Segreti di Corleone’ hanno fatto da contrasto alle mise più casual presentate dallo store ‘L’angolo della moda’.

Stampe sauvage e optical e colori pastello per Pizzo boutique di Misilmeri. Bustier e fiocchi di raso per le spose della romana Samanta Pan, ed outfit eleganti con gonne a corolla per le cerimonie nuziali firmate da Adriana Battaglia. A completare gli outfit sono state le calzature dello store Glitz’n Glamour.

 

Elemento chiave della serata dunque è stato l’amore per la Sicilia, che ogni stilista ha reinterpretato a modo suo, e che ogni modella ha cercato di esprimere sulla passerella, grazie anche al coordinamento dell’insegnante Alessia Fortino.

 

(Foto Franco Di Bella)

Lascia un commento

*