Gonfie e brutte durante il ciclo </br>  Perché ci sentiamo così diverse?

Gonfie e brutte durante il ciclo
Perché ci sentiamo così diverse?

Secondo uno studio è tutta colpa degli ormoni in movimento e di una ‘fame emotiva’.

Care donne, vi capita di guardarvi allo specchio e terrorizzarvi per ciò che vedete? L’immagine riflessa spesso non è quella che ci aspetteremmo o almeno non è quella che avevamo visto la sera prima. È una sensazione orribile, ci vediamo più brutte e gonfie, addirittura ingrassate. A quel punto il nervosismo è dietro l’angolo, anzi davanti allo specchio, aspetta solo che noi gli diamo libero sfogo e da quel momento è meglio girare alla larga da noi.

gonfioreMa non abbiate paura, non siete realmente ingrassate, è il ciclo che vi fa sentire così. Nei giorni premestruali, durante e dopo le mestruazioni, ci vediamo notevolmente diverse. I jeans che indossavamo la sera prima non si chiudono più, i capelli non prendono la piega e sembriamo streghe in rivolta. Guai a chi ci taglia la strada, a chi fa una battuta che qualche giorno prima ci farebbe sorridere mentre in quel periodo ci sembra l’offesa più oltraggiosa, guai a contraddirci o, peggio, a farci notare che siamo nervose.

 

Ci assale soprattutto una fame che non riusciamo a frenare, saremmo capaci di passare dal dolce al salato e poi nuovamente al dolce, senza fermarci. Il problema, però, è il senso di colpa. Sì, perché quando allo specchio vediamo la versione deformata di noi stesse e tendiamo a riempirci di cibo, automaticamente distruggiamo psicologicamente.

fame

La chiave di tutto è proprio il senso di colpa. Durante il periodo del ciclo, i nostri ormoni impazziscono e questo causa delle spiacevoli sensazioni. Non serve cercare di limitarci se gli ormoni decidono che dobbiamo mangiare, e ovviamente poi ci sentiamo in colpa. Sono proprio loro a distogliere la percezione che abbiamo di noi stesse.

La sensazione di gonfiore, le emozioni contrastanti, i dolori che avvertiamo sono tutti sintomi degli sbalzi ormonali. Uno studio ha dimostrato che ci vediamo più grasse per un inganno della mente. Non aumentiamo realmente di peso ma in quei giorni ci assale una ‘fame emotiva’. È a causa di questa fame che ci sentiamo in colpa appena mangiamo e abbiamo la sensazione di essere gonfie e brutte.

 

 

capelli spettinatiL’International Journal of Eating Disorders ha pubblicato, a tal proposito, una ricerca guidata da Kelly L. Klump, docente di Psicologia della Michigan State University. Lo studio ha preso in esame un campione di 352 donne tra i 15 e i 25 anni, per un periodo di 45 giorni. Queste donne sono state monitorate tramite prelievi giornalieri di saliva per rilevare i valori ormonali. I risultati hanno mostrato che i livelli di alcuni ormoni ovarici influenzano sensibilmente i comportamenti delle donne sull’assunzione di cibo.

Non siamo realmente grasse, gonfie e brutte. Niente paura, è solo una sensazione dovuta ai cambiamenti ormonali, che aumentano la nostra fame emotiva e di conseguenza il senso di colpa. Per nostra fortuna dura solo un paio di giorni e, visti i risultati di questo studio, possiamo permetterci di mangiare qualcosa in più senza temere di sembrare mongolfiere.

Lascia un commento

*