Giulia Todaro in gara a Miss Italia </br> “Sarà un grande trampolino”

Giulia Todaro in gara a Miss Italia
“Sarà un grande trampolino”

La bella palermitana è in gara per il concorso online ‘Miss 365’ con il numero 1.

Non si ferma la scalata verso il successo della palermitana Giulia Todaro. Dopo aver vinto il titolo ‘Una ragazza per il cinema’ due anni fa, adesso è pronta a sbaragliare la concorrenza di Miss Italia. Ma il suo sogno più grande resta quello di diventare un’attrice e per coronarlo sta studiando recitazione all’Actor’s Planet di Roma.

“Ho partecipato al concorso di Miss Italia per caso. Inizialmente ero titubante, non volevo partecipare. Sono stati i miei amici e i miei familiari a convincermi – ha raccontato la Todaro – ho partecipato a Miss 365, la prima selezione ufficiale del concorso. Potevano accedere soltanto le ragazze scelte dagli agenti regionali e io ero una di loro. All’inizio eravamo circa ottanta ragazze provenienti da tutta Italia. Alla prima tranche ne sono passate venti, alla seconda siamo rimasta in sette. Le votazioni avvengono online tramite il sito di Miss Italia. La vincitrice accederà direttamente alle prefinali di Jesolo. Per sapere l’esito devo aspettare il due gennaio, ma comunque vada, avendo partecipato al concorso online anche se non andrò direttamente a Jesolo, accederò alla finale regionale siciliana”.

Pronta per stregare la giuria di Miss Italia con il suo carattere e il suo sorriso, Giulia non lascia comunque nulla al caso. Ce la sta mettendo tutta per realizzare il suo sogno più grande, quello di diventare un’attrice. Durante la finale di ‘Una ragazza per il cinema’, nella serata in cui ha ceduto la sua corona alla nuova eletta, con due monologhi è riuscita a stregare la regista Rossella Izzo che le ha offerto una borsa di studio di un anno per l’Actor’s Planet, l’accademia di cinema e teatro di Roma.

todaro

 

“In quest’ultimo periodo faccio la spola tra Roma e Palermo. Grazie all’opportunità che mi è stata data dalla signora Izzo sto studiando recitazione, che è il mio unico sogno – ha continuato – ho sempre voluto fare l’attrice, questo non vuol dire che devo essere famosa a tutti i costi. Recitare in un piccolo teatro per poca gente sarebbe stupendo, l’importante per me è fare quello che amo. Miss Italia sarebbe un ottimo trampolino di lancio. Spero di fare lo stesso percorso di Giusy Buscemi. Anche lei ha vinto ‘Una ragazza per il cinema’, dopo ha partecipato a Miss Italia ed ha vinto, ha studiato all’Actor’s Planet e adesso sta recitando in molte fiction di successo”.

 

Manca ancora tanto alla finale di Jesolo, ma Giulia ha già iniziato a farsi un’idea sulle qualità che Miss Italia deve avere. “Il mio obiettivo è quello di dimostrare che nonostante abbia un bel viso, non sono cretina – ha concluso – oltre la bellezza c’è il talento, la cultura e l’intelligenza in ogni donna. Miss Italia non deve essere carina e basta. Deve avere del talento, deve saper parlare e soprattutto trasmettere qualcosa al pubblico. Ho conosciuto Alice Sabatini a Roma e posso dire che oltre ad essere bella è una brava ragazza. Nonostante le critiche che ha ricevuto sul suo aspetto fisico, devo dire che a me piace molto. Penso che la frase infelice che ha detto in finale è stata dettata sicuramente dall’ emozione. È una diciottenne e penso che non era abituata a stare davanti una telecamera”.

Lascia un commento

*