Come dimagrire le braccia </br> Gli esercizi di Marzia Filippazzo

Come dimagrire le braccia
Gli esercizi di Marzia Filippazzo

La personal trainer spiega come rassodare le braccia in vista dell’estate.

Quante donne odiano la ciccia che si forma sotto le braccia? Si sa che con la bella stagione si indossano vestiti che lasciano scoperta questa zona del nostro corpo, ragion per cui bisogna provvedere a modellare il muscolo. Ma come si può fare per far dimagrire le braccia? È una bella domanda poiché la zona sotto le braccia ha la tendenza ad un veloce rilassamento muscolare. Noi di LeiSi abbiamo chiesto alla personal trainer Marzia Filippazzo alcuni esercizi da fare a casa.

Quanto tempo ci vuole per avere braccia sode?

“Per iniziare a vedere i risultati bisogna allenarmi per sei settimane con una frequenza costante e con esercizi sia a corpo libero, sia con attrezzi”.

Quali sono gli esercizi adatti per rassodarle?

“Il primo che consiglio viene chiamato DIPS. Partendo da un appoggio, che sia una sedia se in casa o una panca se in palestra, dando le spalle a essa si poggiano le mani e piegando i gomiti portiamo tutto il peso del corpo in basso e risaliamo. Un altro esercizio è il curl manubrio. Se siamo in palestra adoperiamo un manubrio, a casa invece due bottiglie d’acqua. Impugniamo il manubrio, flettiamo l’avambraccio sull’omero una volta per braccio. L’ultimo esercizio che consiglio è la distensione del manubrio sopra la testa. Da seduti con tutte e due le mani, impugnare il manubrio e, tenendo i gomiti ben stretti, stendere le braccia in alto. Di tutti gli esercizi vanno fatte tre serie da quindici ripetizioni”.

Ci sono dei cibi che si devono evitare?

“No, non ci sono dei cibi da evitare ma comunque il mio consiglio è di seguire una dieta ipocalorica equilibrata bilanciata e in vista dell’estate ed aumentare il nostro fabbisogno di dose giornaliera di acqua da 2 litri a 3 litri”.

Lascia un commento

*