Design e arredamento: le novità </br> dal Salone del Mobile di Milano

Design e arredamento: le novità
dal Salone del Mobile di Milano

402

La grande manifestazione milanese è giunta al termine, vi raccontiamo la settimana della Fiera.

Si è appena conclusa la 56a edizione del Salone del Mobile di Milano. La manifestazione espositiva ospitata dalla Fiera di Rho dal 4 al 9 aprile si è confermata come la più grande vetrina dell’eccellenza in ambito di arredamento e design. Un appuntamento che mette Milano al centro dell’attenzione internazionale attirando circa 300mila visitatori da oltre 165 paesi.

Euroluce. Mostra Delightful. Foto by Diego Ravier (www.salonemilano.it)

Euroluce. Mostra Delightful. Foto by Diego Ravier (www.salonemilano.it)

Qualità e innovazione i punti fermi di questa edizione. Ben cinque manifestazioni contemporanee e sinergiche si sono svolte durante la settimana sia per gli operatori del settore che per il pubblico. Per la prima volta nella sua storia, il Salone è stato aperto dal presidente della Repubblica. Alla base di tutto il Salone Internazionale del Mobile e il Salone Internazionale del Complemento d’Arredo, accompagnati da altri tre eventi.

Euroluce, giunto alla 29a edizione, è lo spazio dedicato al mondo dell’illuminazione. Quest’anno si è puntato molto sul risparmio energetico e la sostenibilità ambientale con un occhio all’inquinamento luminoso. La mostra DeLightFul accompagna il visitatore in un ambiente indefinito, senza limiti dove forme essenziali ed archetipiche formano scenari inaspettati in una reinvenzione dello spazio abitativo.

Classico. Foto by Alessandro Russotti (www.salonemilano.it)

Classico. Foto by Alessandro Russotti (www.salonemilano.it)

Workplace 3.0 da 18 edizioni è il fulcro di innovazione, tecnologia e design nel posto di lavoro, oggi reso sempre più fluido senza postazioni fisse.Una nuova concezione dell’ambiente dell’ufficio diviso in zone e aree tra spazi dedicati alla concentrazione, alla condivisione, alla creatività e allo scambio con il pubblico per rendere più efficiente ogni lavoratore. Felicità e qualità della vita al centro della progettazione dell’ambiente di lavoro.

Il Salone Satellite, che ha festeggiato i 20 anni, è il luogo dedicato alle giovani promesse selezionate nei cinque continenti. Il tema di questa edizione è stato “Designis…?”, un argomento molto attuale e dibattuto. Spazio di incontro, convergenza e confronto in cui giovani di tutto il mondo hanno potuto discutere e mettersi in gioco tra innovazioni e tradizioni nel design e negli ambienti domestici.

Satellite. Vapore. Foto by Andrea Mariani (www.salonemobile.it)

Satellite. Vapore. Foto by Andrea Mariani (www.salonemobile.it)

Tante le iniziative collaterali intorno alla manifestazione principale. Il Fuorisalone ha proposto mostre, eventi e perfino concerti che hanno animato la periferia di Milano passando per Linate, la Bovisa e Baggio e che saranno fruibili ancora per qualche settimana. Street Art, atelier, botteghe, sperimentazioni e mistioni di stili, workshop, sculture di corde, installazioni, performance e incontri fanno ancora respirare l’aria della Fiera intorno alla città.

Lascia un commento

*