Sposa, ecco il Daniela Cocco Atelier </br> L’inaugurazione in via Mazzini

Sposa, ecco il Daniela Cocco Atelier
L’inaugurazione in via Mazzini

1422

La stilista palermitana ha inaugurato il suo primo atelier in centro città.

Atmosfera gioviale in via Mazzini 49/a, dove la stilista Daniela Cocco ha inaugurato il suo atelier in pieno centro città.

Daniela Cocco e una sua creazione indossato da Sofia Caramazza

Daniela Cocco e una sua creazione indossata da Sofia Caramazza

L’avventura di Daniela Cocco nell’haute couture inizia più di 15 anni fa e la sua sede è sempre stata il Palazzo Orchidea in viale della Regione Siciliana in cui si trovano la sua sartoria e il suo showroom. Ma con la sua voglia di crescere e lanciarsi in nuovi progetti ha deciso di riesumare lo stile delle boutique anni ’40 per creare uno spazio raccolto e di classe.

Daniela Cocco ispirandosi alla tradizione delle Sorelle Fontana realizza infatti abiti da sposa e da cerimonia su misura: “Ho immaginato un luogo, che ancora non esisteva in questa zona, in cui la cliente – racconta Daniela – può entrare e disegnare con la stilista un capo personalizzato che si adatti di più alle sue esigenze, alla sua fisicità e all’occasione a cui dovrà presenziare”.

Nonostante infatti in atelier si trovino già dei modelli pronti da provare l’idea di Daniela Cocco è quella di realizzare, in un ambiente intimo, un abito unico ed esclusivo indossato soltanto da chi lo studierà con lei nel taglio e nei tessuti. L’obiettivo infatti è quello di “esaltare la donna, la sua femminilità e la sua personalità”. Nell’immaginario di Daniela Cocco la progettazione di un abito si inserisce tra i ricordi più belli di una cerimonia, momento che legherà per sempre la stilista alla sua musa ispiratrice.

L’abito di Daniela Cocco “non è scontato, deve farsi identificare sempre e non deve necessariamente uniformarsi alle tendenze dell’anno. Ogni donna è diversa da un’altra – spiega – e l’abito, che è pura magia, deve rispecchiarla. Quando una donna che indossa un mio abito fa il suo ingresso non deve essere dimenticata”.

IMG_6146Lo stile di Daniela Cocco è immediatamente identificabile, ama infatti giocare con i tagli e sottolineare i punti forti di chi indossa un suo abito: “A una donna alta consiglierei un abito con spacco sia che si tratti di un abito da sposa sia che si tratti di un abito da cerimonia, su chi ha un generoso décolléte disegnerei una scollatura che lo esalti, e così via dicendo”.

Nonostante tenda a rispettare il suo concept, Daniela Cocco guarda anche alla tendenza del momento: “La tendenza del momento – illustra – è il pizzo effetto nude look come disegnato sulla pelle, ma anche il pizzo chantilly e lo chiffon”. Infatti fa largo uso di tessuti morbidi, quasi impalpabili che accompagnano la figura e la arricchiscono di dettagli come possono essere schiene e braccia puntellate di pietre preziose ad effetto tattoo.

In atelier sono presenti anche brand di altri stilisti, ricercati dalla stessa Daniela durante le sfilate New York, Parigi o di Milano. Nella sua scelta cerca di seguire un fil rouge identificando gli stili che più si addattino al suo senza tradirlo.

Un punto a favore di Daniela Cocco è inoltre la possibilità di indossare un abito non convenzionale, di alta moda “a un prezzo contenuto e alla portata di tutti”.

Cliccate sulla gallery per scoprire l’atelier di Daniela Cocco:

 

Lascia un commento

*