In cucina con lo chef… Salvatore Bottaro </br> Ricotta e cialde fritte nel “Bacio pantesco”

In cucina con lo chef… Salvatore Bottaro
Ricotta e cialde fritte nel “Bacio pantesco”

Provate la ricetta dello chef dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri di Palermo.

PALERMO – Non c’è niente di meglio di un buon dolce per coccolarsi un po’. Abbiamo ancora qualche mese prima della prova costume quindi vi invitiamo a provare questa ricetta dello chef Salvatore Bottaro. “Il bacio pantesco” ha già un nome romantico ma siamo sicuri che ve ne innamorerete subito perché sprigiona i profumi della Sicilia e mischia la cremosità della ricotta alla croccantezza delle cialde fritte.

Chef Salvatore Bottaro.

Uno chef che unisce cultura e cucina, senza tralasciare la tradizione. Salvatore Bottaro nasce a Pantelleria, classe 1987 e comincia giovanissimo ad appassionarsi alla cucina. Non trascura la formazione accademica e si laurea in lettere con una tesi dal titolo “La tradizione culinaria Pantesca”. Oggi è membro della “Associazione provinciale cuochi e pasticceri Palermo”, si dedica al perfezionamento delle innovative tecniche di cucina e sta completando un percorso di laurea in Filologia moderna e italianistica convinto dell’inscindibile legame tra cultura e buon cibo.

IL BACIO PANTESCO  dello chef Salvatore Bottaro

Utensili necessari: 2 ciotole; 1 stampo per frittelle; 1 pentolino; 1 vassoio; 2 fruste. Ingredienti per la farcitura: 300 gr di ricotta di mucca; 1 limone siciliano; 50 gr zucchero semolato; 1 baccello di vaniglia. Ingredienti per le cialde: 2 uova fresche; 150 gr di birra bionda; 150 di farina 00; 1 lt olio di semi di girasole; 50 gr zucchero a velo.

Preparazione della farcitura. In una ciotola incorporare alla ricotta lo zucchero, la vaniglia e la scorza di limone. Amalgamare bene. Preparazione delle cialde. Rompere le uova in una ciotola, mescolare energicamente con una frusta. Aggiungere la farina e amalgamare bene. Incorporare la birra fino ad ottenere una pastella abbastanza densa. Lasciare riposare il composto per 30 min. Mettere a scaldare in un pentolino relativamente stretto e dai bordi alti l’olio di semi. Immergere in olio lo stampo per frittelle e lasciarlo riscaldare. La preparazione consisterà nell’immergere lo stampo per frittelle caldo nel composto preparato in precedenza, facendo attenzione a che quest’ultimo non superi i bordi dello strambo. Immergere nell’olio ben caldo. Le cialde si staccheranno dallo stampo dopo pochi secondi. Non appena ben dorate riporle su di un vassoio con della carta assorbente.

Presentazione del piatto. Farcire due cialde con la ricotta preparata in precedenza e unire le due metà.  Spolverare uno strato leggero di zucchero a velo e il piatto è pronto.

Lascia un commento

*