Un giardino dentro casa </br> Come realizzare l’ambiente green

Un giardino dentro casa
Come realizzare l’ambiente green

Creare il vostro Eden personale non è mai stato così facile. Ecco qualche consiglio per voi.

Piace un po’ tutti evadere dalla vita quotidiana e rifugiarsi in un posto tranquillo e immerso nella natura ma non sempre è possibile. Per coloro che amano il verde la soluzione è presto trovata: un giardino interno. Avete capito bene, oggi vi suggerisco come creare uno spazio naturale dentro il vostro appartamento tra piante, pietre e ruscelli.

I vantaggi di avere un giardino in casa sono evidenti. Prima di tutto rende i vostri ambienti green, grazie alla fotosintesi infatti, si purifica l’aria. Inoltre prendersi cura di una pianta aiuta a sentirsi rilassati e bene con se stessi.giardino interno (2)

Scegliere la posizione è la prima cosa da fare. Potete optare per un ingresso ad effetto o per la valorizzazione di una scala. Noi vi consigliamo di creare il vostro giardino in un ambiente della casa molto luminoso, la luce naturale è fondamentale per le piante, e con un riciclo di aria costante.

Il contenitore adatto deve avere alcune caratteristiche precise. Potete usarne di dorme standard ma per una riuscita migliore, provate ad adattarvi al vostro ambiente per avere maggiore spazio a disposizione. Usate un materiale impermeabile, è preferibile il legno con uno spessore di circa 1 cm e un’altezza di almeno 25 cm.giardino interno (1)

Un buon terreno è fondamentale per la riuscita del vostro giardino. Assicuratevi di utilizzare un terriccio di buona qualità e versatene uno strato di almeno 10 cm nel vostro contenitore. Sullo sfondo mettete uno strato di ciottoli coperto da circa due centimetri di palline in argilla per favorire il drenaggio del terreno.giardino interno (3)

Disporre le piante in maniera intelligente vi consentirà di avere una vista gradevole e un giardino più duraturo. Mettete dietro le piante più alte e davanti quelle più basse. Assicuratevi che abbiano tutte lo spazio per crescere in altezza e che quelle da fiore ricevano la giusta luce. Cercate di ricreare gli ambienti naturali disponendo, per esempio, le piante da sottobosco sotto le altre. Inoltre ricordate che le piante crescono anche in larghezza, per evitare che si intreccino le radici è bene mantenere la giusta distanza l’una dall’altra.

Lascia un commento

*