Accelerare il metabolismo</br>  Gli integratori naturali di Herbalife

Accelerare il metabolismo
Gli integratori naturali di Herbalife

Tè verde, vitamina C e cromo. I consigli di Gianluca Mazza.

Ogni donna, ogni sportivo, ogni persona che punta al dimagrimento sente ripetersi come un mantra che è necessario ‘stimolare il metabolismo’, con rimedi più o meno naturali legati al movimento fisico, all’alimentazione e all’uso di integratori che possano accelerare i processi metabolici. LeiSì ha intervistato il personal trainer Gianluca Mazza, distributore indipendente di prodotti Herbalife, azienda che, fra gli altri, produce integratori a base naturale indicati anche per la stimolazione metabolica.

 Cosa si intende per accelerazione del metabolismo? In che modo questo aiuta i processi di dimagrimento?

“Per metabolismo, innanzitutto, si intende il complesso di reazioni che il nostro corpo mette in atto per compiere qualsiasi attività, che sia fisica o cerebrale. Distinguiamo fra due tipi di metabolismo: uno basale, che si riferisce ai processi minimi che il corpo umano compie per mantenersi vivo, e uno attivo, ovvero le reazioni chimiche e fisiche che vengono scaturite da ogni azione, quale può essere camminare, studiare, guardare la televisione e concentrarsi su ciò che si vede, fare attività fisica, bere un bicchiere d’acqua eccetera. La prima fonte di produzione di energia è quindi la vita stessa, e il nutrimento primario di questo ‘motore’ che è il corpo umano è l’alimentazione. Un’alimentazione ben strutturata, con cinque pasti al giorno dalla distanza di tre-quattro ore uno dall’altro, influisce notevolmente sul metabolismo attivo tanto quanto sulla costanza del valore glicemico: quanto più si riescono a tenere equilibrati questi due valori, tanto più si riesce a perdere peso e a mantenere tutto il sistema in uno stato di non squilibrio. Sono i picchi, sia positivi e negativi, glicemici e di dispendio metabolico che rallentano la perdita di peso”.

In che modo gli integratori possono aiutare a stimolare il lavoro del metabolismo?

“Gli integratori di Herbalife sono prodotti da sostanze completamente naturali, lavorate al minimo per mantenere i principi attivi quanto più possibili originali, senza rinunciare a nessuno dei nutrienti contenuti per natura dalle sostanze incluse. Alcune piante, come il tè verde, il limone, le arance o l’ananas, contengono infatti delle sostanze che possono sia ridurre l’assorbimento dei grassi da parte dell’intestino, sia stimolare il lavoro del metabolismo attivo, accelerando il processo di assimilazione dei nutrienti per trasformarli in energia”.

herbalife

 

 

Quali integratori propone, quindi, Herbalife per accelerare i processi metabolici? Sono idonei sia per sportivi che per chi vuole dimagrire?

“I prodotti certificati Herbalife sono estratti totalmente naturali, ottimi sia per chi ha bisogno di perdere peso e di dare un ‘risveglio’ al proprio metabolismo, sia per gli sportivi che vogliono bruciare più grassi. Le due soluzioni proposte sono complementari ed è consigliabile assumerle nello stesso periodo di tempo. Thermo Complete, confezione da 90 capsule, contiene tè verde ed erba matè, due termogenici naturali. Grazie all’aumento, di uno-due gradi, della temperatura corporea causata da questi due elementi, è possibile intaccare i grassi interni depositati e scomporli, in modo da rimetterli in circolo e favorirne l’eliminazione. È presente anche la vitamina C, sono la sua forma idrosolubile, in modo da poter essere più facilmente trattata dai reni: oltre a rinforzare il sistema immunitario, la vitamina C combatte efficacemente lo stress ossidativo a carico del fegato. La posologia indicata è di una compressa ai due pasti principali. Thermo Giallo – continua Gianluca – è invece a base di cromo e garcinia Cambogia, che insieme riducono l’assimilazione di grassi e carboidrati da parte dell’intestino. Sono inoltre capaci di mantenere bassa la glicemia, ed è molto importante, per esempio, se si è fatto un pasto particolarmente abbondante o ricco di carboidrati e zuccheri. La posologia è di due compresse ai due pasti principali”.

gianluca mazza

Gianluca Mazza