Cinema e buon vino insieme </br> Tornano i ‘SorsiCorti’

Cinema e buon vino insieme
Tornano i ‘SorsiCorti’

Dal 13 al 17 maggio cinque giorni all’insegna della passione per il cinema e il buon vino.

Torna a Palermo, dal 13 al 17 maggio, SorsiCorti, Festival Internazionale di cortometraggi e buon vino. Cinque giorni di cinema breve, e non solo, per coniugare la passione per il cinema di qualità e il buon vino. Ideato e diretto dal regista Gabriele Ajello, affiancato dallo staff del Piccolo Teatro Patafisico, il Festival propone, da mercoledì 13 a domenica 17 maggio, una ricca selezione di cortometraggi provenienti da tutto il mondo. Un mosaico variegato di film – come afferma il direttore artistico – selezionati in base al tema di quest’anno: La visione di sé attraverso e oltre lo schermo.

Saranno proiettati in concorso, al Cinema De Seta ai Cantieri culturali alla Zisa, film di animazione, fiction, documentari e videoArte accomunati dal porre in primo piano il tema dell’identità dell’uomo contemporaneo (nella sezione Sento… dunque sono) e che raccontano il complesso rapporto tra l’individuo e la collettività ed i cambiamenti psico-sociali della post-modernità (nella sezione Io, il mondo e i mondi).

camminata-a-tre-Un-altro-mondoIn linea con questi temi anche i film fuori concorso della sezione Sorsi Doc. Tra questi, da non perdere, 9 x 10 Novanta, un’opera collettiva, realizzata per celebrare il novantesimo anniversario della nascita dell’Istituto Luce. Firmato da alcuni tra i più apprezzati nuovi autori del cinema italiano, invitati a realizzare ciascuno un piccolo film di 10 minuti con immagini dell’Archivio. Tra loro Costanza Quatriglio, Paola Randi, Alice Rohrwacher, Alina Marazzi, Pietro Marcello, Giovanni Piperno, che attraverso altrettanti cortometraggi raccontano frammenti di storia italiana.

Sempre nella sezione Sorsi Doc anche il film di Thomas Torelli. Un altro mondo che porta sullo schermo una sorprendente quanto semplice riflessione sul rapporto tra l’uomo e l’universo. Attraverso interviste a scienziati, ricercatori, medici, filosofi, nativi americani e sacerdoti Maya, si fa spazio l’idea di un’unità che lega insieme ogni cosa, dall’infinitamente piccolo all’infinitamente grande.

9x10 90 Istituto LUCE

SorsiCorti conferma anche quest’anno la partnership con Irvos (Istituto Regionale Vini e Oli di Sicilia) e mantiene tra i suoi obiettivi, anche quello di raccogliere, promuovere e favorire la distribuzione di audio-visivi sul tema del vino siciliano e stimolare la realizzazione di nuovi prodotti cinematografici che raccontino tutto l’universo simbolico che intorno ad esso ruota. Per questo motivo il concorso prevede anche un premio destinato alle opere che abbiano uno specifico interesse per questo tema.

La Giuria, composta da Simone Arcagni – docente di Storia e Critica del Cinema, dal regista cinematografico Thomas Torelli, dall’enologo Dario Di Bernardi e da Fabrizio Saputo in rappresentanza di SorsiCorti, decreterà i vincitori del festival nelle rispettive categorie. Gli spettatori in sala potranno esprimere il proprio gradimento decretando il vincitore del Premio del Pubblico. Mentre il Premio Irvos sarà assegnato da Dario Di Bernardi.

Il tema della “visione di sé” sarà declinato anche da una performance audio-video inedita, in programma venerdì 15 maggio alle ore 21.00.  Il musicista Enrico Cosimi (alias Tau Ceti), massimo esperto italiano in organologia e tecnologie musicali, proporrà La visione di sé attraverso il suono, in cui saranno sonorizzati materiali video offerti da Sicilia Queer FilmFest, SoleLuna Festival, SiciliAmbiente–DocumentaryFilm Festival, gemellati con SorsiCorti dal 2012. Durante le giornate del festival Cosimi condurrà anche il workshop Dentro al sintetizzatore al Piccolo Teatro Patafisico alle Comunità Urbane Solidali  (via Gaetano La Loggia, 5 a Palermo).

Si rinnova anche quest’anno l’appuntamento con Cine-bambini, la sezione di SorsiCorti dedicata ai più piccoli e ai film di animazione d’autore, solitamente ai margini dei grandi circuiti di distribuzione. Domenica 17 maggio alle 16.30 sarà proiettato Si alza il vento, il film scritto e diretto dal grande Hayao Miyazaki, prodotto dallo Studio Ghibli. Il film è stato presentato in concorso alla 70a Mostra internazionale d’arte cinematografica di Venezia e ha ricevuto importanti riconoscimenti, come l’Oscar al miglior film d’animazione, il Golden Globe per il miglior film straniero e il premio della Japanese Academy nella categoria animazione.

Ogni giorno alle 20.00, nel foyer del De Seta, la giovane azienda vinicola La Chiusa di Montevago offrirà al pubblico degustazioni dei vini di sua produzione. SorsiCorti è realizzato con il patrocinio del Comune di Palermo, Assessorato Cultura e con il sostegno della Regione Siciliana, Assessorato Turismo, Sport e Spettacolo – Ufficio Speciale per il Cinema e l’Audiovisivo/ Sicilia Film Commission.

Lascia un commento

*