Chef on the beach </br> ‘Insalata di quinoa’ di Fabio Armanno

Chef on the beach
‘Insalata di quinoa’ di Fabio Armanno

543

Portate in spiaggia piatti da chef con i consigli dell’Associazione provinciale cuochi e pasticceri di Palermo.

PALERMO – Siamo ancora nel pieno dell’estate. Vacanze, mare e spiaggia sono gli argomenti principali di queste giornate ma noi vogliamo farveli godere ancora meglio con i suggerimenti dei nostri chef. Portate la leggerezza sotto l’ombrellone con questa “Insalata di quinoa” dello chef Fabio Armanno.

Chef Fabio Armanno.

Chef Fabio Armanno.

Cristofalo Armanno è meglio conosciuto come Fabio. La sua passione per la cucina si è manifestata gradualmente. Professionalmente Fabio nasce in sala e consegue la qualifica di “addetto ai servizi di sala” all’Istituto Alberghiero Borsellino. In breve tempo diventerà maître, si iscriverà all’AMIRA (Associazione Maîtres Italiani Ristoranti ed Alberghi) con cariche di responsabilità e nel 1998 conseguirà il diploma come Tecnico delle Attività Alberghiere.

Da quel momento l’attrazione per la cucina è ormai chiara. Gli aiuti prestati in cucina, i riconoscimenti locali e nazionali in sala lo portano al grande salto: dal 2004 al 2012 è chef di cucina di una importante ditta di catering, poi fino al 2014 ricopre la stessa mansione all’Hotel Eufemia. Dal 2011 nell’Associazione cuochi e pasticceri Palermo, con la quale ha partecipato a manifestazioni nazionali ed estere. Oggi lo trovate all’Hotel Timeo di Taormina come chef responsabile banchetti.

Insalata di quinoa dello chef Fabio Armanno.

Insalata di quinoa dello chef Fabio Armanno.

INSALATA DI QUINOA dello Chef Fabio Armanno

Ingredienti per 4 persone: g 400 quinoa; g 960 acqua; g 200 gambero bianco appena scottato; n. 2 zucchine genovesi; g 120 piselli; n. 12 carotine baby; n.1 cavolfiore piccolo; n.12 asparagi; n.2 ceppi di insalata Lollo rossa e verde; n.1 confezione di mirtilli; n. 1 cantalupo; sale q.b.; olio extra vergine di oliva q.b.

Procedimento: mettere a cuocere la quinoa fino all’assorbimento dell’acqua e lasciare sgocciolare. Pulire zucchine e cavolfiori, tagliarle a proprio piacere senza esagerare e sbollentarle assieme a piselli e asparagi. Degli asparagi togliere le punte e tagliare il resto a rondelle e dal cantalupo ottenere delle biglie. Pulire bene la Lollo e tagliare a piacere senza esagerare assieme alle carotine. Quando tutti gli ingredienti saranno pronti, assemblare il tutto, mettendo prima la Lollo, poi la quinoa e tutto il resto. Condire accuratamente con sale, pepe e l’olio extra vergine di oliva.

Lascia un commento

*