Arriva il Vocktail </br> Il primo bicchiere virtuale

Arriva il Vocktail
Il primo bicchiere virtuale

Il primo bicchiere che simula il vostro cocktail preferito.

Siete a casa e vi andrebbe tanto il vostro cocktail preferito? Non vi fate spaventare dal freddo perché potrete averlo direttamente a casa vostra sul divano. Si chiama vocktail ed è il primo bicchiere tecnologico in grado di farvi assaporare il vostro cocktail preferito sorseggiando della semplice acqua. Grazie alla sua capacità di riprodurre virtualmente odori, sapori e colori, il vocktail vi permetterà di vivere un’esperienza molto particolare.

 

 

Dal 2013 l’Università di Singapore ha lavorato intensamente in collaborazione con la Digital Lollipop per scoprire come realizzare il primo bicchiere virtuale. Il vocktail nasce, quindi, da anni di studi alle spalle che hanno permesso di combinare tre tecnologie differenti per ottenere la bevanda che si preferisce ingannando il cervello. Due elettrodi posti sul bordo del bicchiere inviano segnali al cervello per simulare i vari aromi, un LED sul fondo permette la colorazione prescelta e delle cartucce rilasciate sul bordo del bicchiere simulano l’odore del cocktail. Una vola acquistato il vostro vocktail, potrete scegliere la bevanda che preferite bere tramite una applicazione sul vostro smartphone così da cambiarla ogni volta che ne avrete voglia.

 

 

Utilizzando questa tecnologia, un domani sembra si voglia arrivare anche alla simulazione del gusto, odore e colore dei cibi. Questo porterebbe portare ad un consumo virtuale del sale riducendo i problemi per la salute. Allo stesso modo, i pazienti diabetici, potranno consumare zucchero in modo drasticamente ridotto senza perdita del piacere sensoriale. Infine, potrà essere una nuova modalità di fare dieta senza soffrire la fame ingannando il proprio cervello.

Lascia un commento

*