Arredare con le cassette della frutta </br> Come realizzare due oggetti per casa

Arredare con le cassette della frutta
Come realizzare due oggetti per casa

Ecco come costruire una mensola e una fioriera con un oggetto così comune.

La cassetta di legno, contenitore di frutta e ortaggi, viene sempre più utilizzata nel campo del fai da te. Il segreto del successo di questo oggetto sta nella forma rettangolare, modulo base di tanti complementi d’arredo.
Tra i molti riadattamenti a cui la cassetta da frutta facilmente si presta, vi illustriamo come usarle nella costruzione di due oggetti: una mensola e una fioriera.

ab226c75fc1488a4ec1ee47a068ada90Per la realizzazione della nostra prima opera avremo bisogno di: carta abrasiva a grana fina, un cartoncino, della carta autoadesiva con le fantasie e i colori che più preferite, un taglierino,  della vernice idrosolubile, e delle “attaccaglie”.

Dopo esservi  procurati la cassetta di legno, prendete la carta abrasiva e strofinatela su tutta la superficie dell’oggetto, questo permetterà di eliminare tutte le schegge. Ricoprite il piano di lavoro con della carta di giornale e proseguite con la verniciatura. Per evitare che, una volta dipinta, sulla superficie si notino i segni delle spille e dei chiodini che uniscono gli assi della cassa, copriteli preventivamente con dello stucco e poi procedete alla colorazione. Procuratevi del cartoncino e ritagliatelo nelle stesse dimensioni del fondo della cassetta. A questo punto, potrete decidere se tinteggiare il cartoncino o ricoprirlo con una carta da parati autoadesiva. Nell’ultimo caso, srotolate il foglio di carta , poggiatevi sopra il cartoncino e con un taglierino ritagliate seguendone il perimetro, poi applicatela. Una volta inserito il cartoncino sul fondo della cassetta, prendete quello che in gergo viene chiamato “attaccaglia”,ossia, quella piccola struttura metallica senza la quale non potremmo appendere le cornici alle pareti. Per sostenere la nostra cassetta occorreranno due o più attaccaglie da piantare sul fondo esterno, ed ecco realizzata la vostra mensola fatta in casa.

Realizzare la fioriera è semplicissimo. Procuratevi della carta abrasiva a grana fina, un telo di juta, un telo di plastica trasparente e resistente, uno spara punti, dell’argilla espansa, del terriccio, del concime o, in alternativa, dei fondi di caffè e le piante che amate di più.

Il primo passaggio da effettuare è il medesimo dell’oggetto precedente: scartavetrare la superficie in modo da rimuovere le schegge. Prendete il telo di juta e posizionatelo all’interno, in modo tale che parte del tessuto ricada fuori formando dei drappi. Collocate all’interno anche la plastica, questa però non deve vedersi dall’esterno; fatela aderire bene alle pareti e applicate delle spille con la spara punti. Con un coltello o un taglierino, praticate dei fori sul fondo per garantire il drenaggio. Ricoprite con un primo strato di argilla espansa e un secondo di terriccio mischiato al concime o ai fondi di caffé, degno sostituto, in quanto ricco di sostanze nutritive per la pianta. Formate delle buche ed inseritevi le piantine, ed ecco realizzata un’ alternativa in stile country alla classica fioriera.

Lascia un commento

*