Arredamento: quali sono i materiali </br> più utilizzati per i mobili di oggi

Arredamento: quali sono i materiali
più utilizzati per i mobili di oggi

Laccato, laminato e impiallacciato scopriamo insieme pregi e difetti dei materiali di tendenza.

PALERMO – Uno degli aspetti fondamentali quando si arreda una casa riguarda proprio la scelta dei mobili. Al di là del gusto personale nello stile e nel design, oggi non vanno trascurati i materiali utilizzati. La posizione e lo sfruttamento del mobile in questione vi aiuteranno nella scelta di un laccato, un laminato o un impiallacciato.

Pannelli laccati.

Il laccato

I mobili moderni si prestano ad infinite possibilità sia per composizione che per colori o effetti particolari. In questo caso il laccato è quello che fa per voi. Prevede infatti una verniciatura su entrambi i lati del pannello, con infinite possibilità di personalizzazione. Che sia lucido oppure opaco, il laccato può offrire diverse sensazioni visive a parità di colore. È consigliabile pulire i mobili laccati con un panno umido e dell’acqua, al massimo con un sapone neutro che non ne rovini l’effetto, inoltre, per evitare ingiallimenti, è bene non esporli in zone di fumo o alla luce del sole.

Il laminato

A differenza del laccato, il laminato prevede l’applicazione di un foglio di materiale plastico impregnato con particolari resine, questo trattamento lo rende impermeabile agli agenti atmosferici, all’acqua e al vapore. Il mobile laminato è dunque molto versatile, per la grande varietà di colori disponibile, e funzionale grazie alla sua resistenza all’usura. Più economico del laccato, il laminato richiede più o meno gli stessi accorgimenti per la pulizia e la manutenzione.

Pannelli impiallacciati.

L’impiallacciato

Questo è il regno per gli amanti del legno. L’impiallacciatura infatti consiste in un rivestimento dei pannelli con una lastra di vero legno, con il suo calore, la sua ruvidità e i suoi nodi. È il più costoso dei tre materiali ma allo stesso tempo è il più pregiato e si presta a variazioni di colori tramite verniciatura. I mobili impiallacciati, inoltre, sono particolarmente delicati: richiedono una pulizia accurata con semplici panni morbidi, sarebbe opportuno passare periodicamente la cera ed evitare di esporli alla luce del sole o in ambienti umidi.

Non esiste una regola fissa per la scelta del materiale. Molto dipende dal tipo di mobile, dal personale stile di vita e dalla posizione che il mobile andrà ad occupare all’interno della vostra casa, ma per il resto siete liberi di fare le vostre scelte, pur facendo attenzione ad alcuni piccoli accorgimenti.

Lascia un commento

*