Argento e Bronzo per la Sicilia </br> alle Olimpiadi di Cucina in Germania

Argento e Bronzo per la Sicilia
alle Olimpiadi di Cucina in Germania

Il Culinary Team Palermo si aggiudica due posti sul podio alla gara internazionale di Erfurt.

La Sicilia è di nuovo sul podio e questa volta lo fa con la sua cucina. Il Culinary Team Palermo dell’Associazione Provinciale Cuochi e Pasticceri si è aggiudicato una medaglia di bronzo nella Pastry Art e una d’argento nella Culinary Art alle Olimpiadi di cucina di Erfurt, Germania, lo scorso ottobre.

Ecco uno dei piatti presentati dal Culinary Team Palermo.

Ecco uno dei piatti presentati dal Culinary Team Palermo.

Non è il primo anno che la squadra si presenta a questa gara internazionale. “Il Team – dice Giacomo Perna, Presidente dell’Associazione e Team Manager – ha partecipato per la prima volta nel 2004. I componenti della squadra che parteciperà alle Olimpiadi – aggiunge – vengono scelti tra gli associati”.

Tanto lavoro di squadra e studio intenso per tendere alla perfezione. “In una competizione come le Olimpiadi – precisa Giacomo Perna -, il Team deve necessariamente puntare su tutte le portate. In queste competizioni si cerca di raggiungere la perfezione, anche se è una utopia raggiungerla.  La progettazione dei piatti viene realizzata dal Coach, in seguito viene discussa con il Capitano e il Team manager del gruppo e i componenti del team”.

Anche la preparazione non è semplice, i ragazzi si impegnano per tanto tempo. “Gli allenamenti – precisa Perna – a volte durano anche uno o due anni, con incontri con gli Chef e i Pasticcieri per le prove generali”. Tutto concorre a portare in tavola i sapori del territorio siciliano, adattandoli anche a palati diversi. “I piatti – continua – sono pensati con ingredienti del territorio ma in visione di una cucina internazionalizzata e naturalmente con tecniche innovative. I piatti sono essenzialmente basati sulla cucina mediterranea”.

Un momento della premiazione del Culinary Team Palermo.

Un momento della premiazione del Culinary Team Palermo.

Il Team palermitano è riuscito a distinguersi tra tanti provenienti da tutto il mondo. “Ogni squadra – conclude Giacomo Perna – e ogni paese ha la sua particolarità, naturalmente ogni paese ha le sue tradizioni, i suoi ingredienti e la sua filosofia culinaria, ma senz’altro tutti dobbiamo rispettare le regole della competizione”.

Diverse portate a carattere regionale e massimo rispetto delle regole hanno portato la squadra palermitana al podio. “Il Culinary Team Palermo – commenta Marco Puccio, Vice Presidente dell’Associazione e capitano del Culinary Team Palermo – ha partecipato per la categoria ‘Regional Team’, e quindi la nostra competizione era basata sull’esposizione di un tavolo con diverse portate. Sono tante le regole che devono essere rispettate in un concorso molto complesso come le Olimpiadi Culinarie. Il risultato è stato soddisfacente avendo ricevuto la medaglia d’argento per la Culinary Art e il Bronzo per il Pastry Art”.

È un percorso impegnativo quello delle Olimpiadi culinarie. “Giornalmente – continua Puccio – vengono premiate le squadre o i singoli concorrenti (in base alle categorie) e si procede a seconda del punteggio raggiunto, infine si ottengono le medaglie d’oro, argento o bronzo, oppure un diploma in base alla categoria d’appartenenza. La nostra cucina è basata per lo più sull’utilizzo di prodotti del nostro territorio”.

Fantasia e colori per i piatti del Culinary Team Palermo.

Fantasia e colori per i piatti del Culinary Team Palermo.

La squadra palermitana viene premiata ancora una volta. “Nelle altre edizioni – racconta il capitano –  il Team ha vinto la medaglia di bronzo, quest’anno abbiamo fatto un passo avanti. Naturalmente ciò che si prova vincendo una medaglia è indescrivibile”.

Il Culinary Team di Palermo non si adagia sugli allori e continua a prepararsi per nuove sfide. “Stiamo già pensando – conclude Mario Puccio – ad allenarci per i Campionati Italiani indetti dalla FIC (Federazione Italiana Cuochi), che dovrebbero svolgersi a Febbraio prossimo. Il nostro obiettivo, dopo i campionati, è partecipare nel 2018 alla Culinary World Cup che si svolgerà a Lussemburgo”.

Lascia un commento

*