Da Terrasini a Bruxelles </br> Alessia Sinatra è Miss LeiSì

Da Terrasini a Bruxelles
Alessia Sinatra è Miss LeiSì

Lingue, politica, moda e sport sono il connubio perfetto per Alessia Sinatra.

Giovanissima, amante dello sport e con tanti obiettivi nella vita. Stiamo parlando di Alessia Sinatra, una ragazza di sedici anni di origini siciliane, eletta Miss LeiSì alla fine dell’estate 2017 durante il concorso Miss Volto Italy. Alessia è nata a Terrasini, ma ha poi vissuto dieci anni a Marsala, quattro anni a Roma e ora vive a Bruxelles grazie al padre che è uno dei rappresentanti dell’aereonautica militare italiana in Belgio.

Alessia, oltre ad essere una bellissima giovane donna, sta studiando presso una delle quattro scuole europee di Bruxelles avendo l’occasione di confrontarsi con un ambiente multiculturale. “Mio padre mi ha dato l’opportunità di studiare in una di queste quattro scuole che hanno un valore importantissimo – spiega la giovane miss -. Sto studiando quattro lingue e mi piacerebbe diventare ambasciatrice anche se sono consapevole che la strada per farlo è molto lunga”.

Tra le passioni di Alessia, oltre le lingue, ci sono la biologia, l’arte e la moda. Proprio questa sua ultima passione l’ha portata un po’ per gioco a sfilare nella sua città natale quest’estate. È stata fin da subito notata ed è riuscita ad arrivare ai concorsi “Una ragazza per il cinema” e “Miss Volto Italy”. “Dopo la prima sfilata ho scattato delle foto con l’assessore di Terrasini Vincenzo Cusumano che mi ha suggerito di partecipare ad altri concorsi – racconta Alessia -. Durante il concorso Una ragazza per il cinema ho vinto la fascia che mi dava diritto a partecipare al concorso di Miss e Mister Città di Palermo dove ho conosciuto Luca Rasa che mi ha fatto innamorare di questo mondo di cui spero di continuare a far parte anche in futuro”.

Alessia è anche una ragazza molto attiva ed è appassionata di sport, in particolare di calcio. “Sono una super tifosa della Roma – racconta la ragazza -. Mi piacciono, però, tutti gli sport. Da qualche mese ho cominciato ad andare a correre ogni giorno per quarantacinque minuti per tenermi sempre in forma e appagare la mia voglia di fare”. Tra un anno Alessia concluderà la scuola a Bruxelles e tornerà in Italia per iscriversi all’università e continuare il suo percorso per diventare un’ambasciatrice.

Lascia un commento

*