Abiti da sposa floreali </br> Per un’allure romantica

Abiti da sposa floreali
Per un’allure romantica

Scopriamo come gli stilisti hanno utilizzato questo tema nei loro abiti.

Tra le tendenze della moda sposa abbiamo già visto le maniche lunghe, l’effetto tattoo e i plissè. Ma un’altra ancora più colorata sta per arrivare, ovvero gli abiti da sposa floreali. Romantica e colorata questa fantasia sarà il vero e proprio must per le spose della prossima primavera. Il motivo floreale è reinterpretato in tantissime varianti: applicato, stampato e ricamato. Le proposte più innovative riguardano le stampe floreali sulla superficie soprattutto nella versione con la base colorata. Il lilla è un colore di gran moda, seguito dal rosa cipria e da tocchi di color pesco.

Stefano Blandaleone nelle collezioni precedenti aveva tinto di rosa antico e verde il suo vestito più semplice con gonna ampia e questa volta numerosi stilisti hanno seguito questa linea. Elisabetta Polignano ha applicato dei fiori blu alla più pura base bianca, mentre Romona Keveza ha lasciato tutti senza parole con i suoi vestiti color pesca.

Niente tessuti colorati ma applicazioni per Pronovias. Molti dei suoi abiti sono stati ornati da fiori in pizzo chantyilly sia sul corpetto che sulla gonna e sullo strascico. Particolare attenzione va dedicata al modello ‘Norte’. Questo abito unisce il più tradizionale taglio da principessa con corpetto stretto e gonna ampia alla più moderna tendenza dei fiori. I fiori li ritroviamo su tutto l’abito e le spalline del corpetto con fatte in tessuto nude con applicazioni floreali.

Infine applicazioni anche per quasi tutti gli abiti di Monique Lhuillier. A colpire è soprattutto il contrasto tra la base rosa cipria e le applicazioni bianco ottico.

Lascia un commento

*