Conosciamo la Lambaerobica </br> Dalla danza si passa al fitness

Conosciamo la Lambaerobica
Dalla danza si passa al fitness

La sensualissima Lambada si trasforma in disciplina promettendo benefici fisici.

lambaerobica 3Quando si diffuse nel 1989 a partire dal singolo omonimo scritto dal gruppo francese Kaoma, la Lambada destò non poco scandalo. I movimenti sensuali e la posizione che legava i due ballerini attraverso un incastro di gambe che, oscillando il bacino, non lasciava nulla all’immaginazione conquistarono chiunque e ancora oggi, alle prime note suonate magari alla fine di una notte estiva, trascinano tutti in pista.

Negli anni ’80 i ballerini di Porto Seguro di Bahia
nel sud di Para si esibivano i passi base della lambada a quelli dell’aerobica creando la disciplina di cui vogliamo parlare oggi, la Lambaerobica.

E’ uno sport energico, divertente, facile da eseguire
e adatto a chiunque, uomini e donne che siano: quindi non fatevi intimorire se non avete praticato per anni un corso di danza! La disciplina, 100% made in Brasil, mescola alcuni dei ritmi brasiliani più coinvolgenti come Axé, Pagode Baiano, Arrocha, Forro, Sertanejo, Funk Carioca, ecc. ed è conosciuta anche come Lambadance, il livello successivo dello swing baiano.

Prevede una prima fase di riscaldamento muscolare
per poi passare alla coreografia vera e propria. Una lezione dura in media dai 45 minuti a 1 ora e permette di bruciare tra le 500 e le 950 calorie rassodando fianchi, vita e gambe, abbassando i livelli di colesterolo e migliorando coordinazione e flessibilità
lambaerobica
La Lambaerobica giova anche al benessere psicologico
allentando la tensione, riducendo ansia e stress e aiutando la capacità di memorizzazione.

Dal 2011 il maestro Leandro Araujo sta diffondendo
questa specialità fitness in tutto il mondo giungendo anche in Sicilia grazie all’organizzazione di numerosi corsi di formazione che hanno permesso di certificare già 20 istruttori sul territorio regionale.

 

 

Qui un esempio di una lezione di Lambaerobica:

Lascia un commento

*